Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da agosto 11, 2010

AnagniViva a Carlo Noto. Tutto come prima. Anzi peggio

Cavolo. Mi sa che il sindaco sarà costretto ad assumere uno scrivano, magari fiorentino, per rispondere a tutta sta corrispondenza aperta che gli giunge da ogni parte. Oggi è la volta dell'associazione AnagniViva, della quale è arrivata in redazione la lettera che potete leggere di seguito.
Chi l'avrebbe detto, eh, caro Noto, che d'improvviso la città mostrasse tanti segnali di risveglio dal torpore imbambolante e narcotizzante che grava come una nuvola maligna sopra i tetti della nostra cara Anagni?
Chi l'avrebbe detto che sarebbe stato chiamato a rispondere pubblicamente ad un sacco di domande, tra l'altro anche impegnative non poco, davanti a cittadini che sembrano fregarsene un pochino di Fabio Concato, dimostrando maggiore attenzione per la diossina, il turismo, la cultura, la pulizia delle strade?
E' naturale, caro sindaco, nemmanco a dubitarne. Lei ha facoltà ampia di non rispondere. S'immagini. E, come abbiamo già visto, si è avvalso abbondantemente…

Anagni. Assemblea pubblica DaS

IL GIORNO MERCOLEDI’ 11 AGOSTO 2010, ALLE ORE 18.00 PRESSO LA SALA PARROCCHIALE DELLA CATTEDRALE S. MARIA DI ANAGNI, IN P.ZZA INNOCENZO III, È INDETTA UN’ASSEMBLEA PUBBLICA SULLO STATO DEI SERVIZI SANITARI NELLA ZONA NORD DELLA PROVINCIA DI FROSINONE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL’OSPEDALE DI ANAGNI E AL RISCHIO AMBIENTALE NELLA VALLE DEL SACCO

LA CITTADINANZA E’ INVITATA A PARTECIPARE
D.a.S - Diritto alla salute