mercoledì 19 ottobre 2011

Capitalismo. Le briciole sono finite

Le ultime vicende politico/economiche hanno stabilito in modo certo un dato incontrovertibile. Uno spettro si aggira per l'Europa. E per l'America. E per il mondo intero. Si chiama capitalismo. Da una parte all'altra dell'oceano, infatti, masse consistenti di individui, giovani ma non solo, hanno cominciato ad organizzarsi al grido di «abbasso il capitalismo». Ed hanno deciso di manifestare il loro disprezzo nei confronti di tutti i più famosi e ridondanti simboli propri del capitalismo. Banche, Istituzioni finanziarie. Borse. L'avevamo tanto invocata, la rivoluzione, ed ora che ce la ritroviamo davanti stiamo rischiando di farcela scoppiare in mano. Perchè non sappiamo come maneggiarla.

Abbonati!