giovedì 4 novembre 2010

Pianeta donna. L'insostenibile leggerezza del caos

Facciamo che, gira che ti tigira, alla fine siano arrivati. Quei famosi omini verdi che vengon da tanto ma tanto lontano. Chiamateli marziani, se volete. Io li chiamerò alieni.
Allora. Arrivano su questo disgraziato pianeta e che ti fanno? Provano a capirci qualcosa. Come son fatti? Che dicono? Che pensano? Che fanno? Come vivono? L'oggetto del desiderio, è ovvio, siamo noi. Noi umanoidi.

Abbonati!