Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da marzo 3, 2010

Libertà condizionata

In questi tempi difficili e delicati tutti sono a rischio di figuracce. E' capitato pure al Corriere della Sera. Un articolo di Ernesto Galli della Loggia, durissimo nella sua valutazione del PdL, annunciato per ieri è stato poi pubblicato ufficialmente oggi. Lo potete leggere qui. Sono cinque minuti che andrebbe la pena perdere. L'Ernesto non è certo un sinistro. Anzi. Eppure, nei confronti del PdL, usa parole e concetti senza scampo.

Se pensate che il sottoscritto, nelle sue parole, abbia sempre esagerato nel valutare le capacità dei destri di regime, sentite qua. Il PdL è valutato «una somma di rissosi potentati locali», un «partito fantasma». Il personale politico del PdL è composto da «figuranti di terz’ordine», da una «confusa accozzaglia», da «gente dai dubbi precedenti, ragazze troppo avvenenti, figli e nipoti, genti d’ogni risma ma di nessuna capacità».

Tutto questo nonostante il partito sia stato inventato e gestito da un «Augusto» che è«corazzato di un inaudito pote…