mercoledì 15 dicembre 2010

Sanità. Le destre privatizzano (e vaticanizzano) anche i consultori

QUESTO BLOG E' DEOLIMPIANIZZATO

Prendete nota di questo nome: Olimpia Tarzia. Chi sarà mai? Il suo ruolo è attualissimo, nonostante il suo nome desueto ed antico. Al pari quasi della sua politica, che vuole riportare assai indietro l'orologio della civiltà e della libertà di questa regione.
La signora Tarzia, infatti, è la firmataria di una legge regionale liberticida, ideologica e confessionale. Che sarebbe la seguente: avvia la definitiva soppressione dei consultori pubblici a vantaggio di quelli privati, finanziati ugualmente coi soldi nostri, ma gestiti dalle consorterie vaticaniste e bigotte che tanto male hanno fatto a questo paese. Un'altra mancia, ideologica ma anche finanziaria, a quel Vaticano che finge d'indignarsi di fronte al tracollo morale di queste destre. Ma che poi, in campagna elettorale, fa regolarmente il tifo per gl'indegni. Addormentato e distratto dalle consuete ed abbondanti regalie che riesce ad accumulare.
Questo documento di SEL chiarisce benissimo, ed in modo semplice, tutta la questione. Potete trovarvi anche dei brevi video tematici esplicativi ed avete inoltre la possibilità di firmare l'appello online.
QUESTO BLOG SOSTIENE LA CAMPAGNA INFORMATIVA E POLITICA DI SEL.

Per la dignità, e la libertà, della salute delle donne. [Ave]

Abbonati!