giovedì 26 agosto 2010

Anagni. Rock's heaven

E vabbè, ragazzi, che volete. Il rock mantiene giovani. Nello spirito. Nelle idee. Nelle passioni. La mia vita è una lunghissima ballata rock. Ogni evento ha la sua sfumatura. Si va dal melodic all'alternativo. Dal gothic al metal. Ogni fase della mia vita ha avuto la sua colonna sonora roccheggiata. Non ve ne frega niente? Vabbè, fa niente. Però adesso capite perchè ieri sera stavo sotto il palco degli Heaven.
Che devono sgrossarsi, è evidente, ma che si possono seguire con piacevoli sorprese. A quando qualche composizione originale? Per il momento c'è tanto, tantissimo Hendrix, e scusate s'è poco. Quando un gruppo comincia dalle prove più impegnative, vuol dire che ha ambizioni. Ma anche talento, perchè le figuracce non piacciono a nessuno. Neanche in un appuntamento un po' strampalato e solitario come quello di ieri sera. Quando persone più affidabili e capaci amministreranno questa città, potremo forse ricominciare a parlare in modo serio di programmazione musicale.
Ovviamente rock. [Yeah - Ave]

Anagni. Teatro medievale. Oggi la Commedia dell'Arte

“Siam venuti a cantar maggio …” 
la suggestione della tradizione

Si esibirà stasera in Piazza Innocenzo III alle ore 21 il gruppo musicale “I Cerchi Magici”, gruppo di giovanissimi che si propone di rivalutare e divulgare la musica popolare, espressione culturale e testimonianza di sentimenti. Ed è dalla loro attività di laboratorio che prende vita lo spettacolo “Siam venuti a cantar maggio …” di stasera in cui si esalta lo spirito, l’ironia, la leggerezza e la teatralità tipica della Commedia dell’Arte: stornelli, strambotti, serenate, filastrocche, passioni religiose e rituali profani, ballate, maggi, villanelle, canti satirici e sociali dai ritmi incalzanti e passionali, meravigliosi intrecci vocali e melodie struggenti, racconti di storie inverosimili e improbabili con protagonisti tragicomici di cui si può ridere e allo stesso tempo  commuoversi. Durante il concerto saranno letti brani scelti e interpretati da Monica Fiorentini e Daniele Miglio del CFRT - Centro di Formazione e Ricerca Teatrale di Anagni, fondato nel 2008 da Marcello Bruni, presieduto da Eugenio Quattrocchi e diretto da Gaetano D’Onofrio.
Ufficio stampa Proloco - Alessia Onorati

Abbonati!