Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da luglio 28, 2011

Regione. Una sanità vagabondante

Voi potete credere alle balle che i destri al potere spacciano quotidianamente per mascherare l'abisso. Ma la realtà vi sta sotto gli occhi. Tragica ed inarrestabile. Pazienti elitrasportati nell'agro pontino per un braccio rotto. Altri catapultati da Roma con la speranza che il viaggio non gli sia fatale. Pronto soccorso di FR preso d'assalto da orde di pazienti che, esasperati dalle attese, chiamano regolarmente i Carabinieri, ma dovrebbero chiamare l'esercito. Liste di attesa annuali per visite specialistiche necessarie per avviare terapie urgenti. La sanità pubblica regionale ridotta ad un via vai di pazienti costretti a transumanare sul territorio alla ricerca di una cura, a volte addirittura di una salvezza, che è sempre un po' più irraggiungibile. Ecco la sanità vicina alle esigenze dei cittadini, come ripetuto ossessivamente dal sigor Pallone Alfredo. Ecco i fatti che dimostrano l'amore e l'orgoglio per questa terra sbandierato dal signor Fiorito F…