domenica 28 novembre 2010

Anagni. Congresso PD. Fumata nerissima

Niente da fare. Neppure il congresso di sabato è riuscito a mettere d'accordo le varie anime del PD cittadino su una candidatura unica da sostenere per il rilancio del partito. Veti e controveti hanno determinato addirittura un rinvio del voto. Che, tra domani e martedì, dovrà obbligatoriamente avere luogo, vista la scadenza nazionale del 30 novembre come termine ultimo entro il quale nominare i vari segretari locali. E' un peccato che il più grande partito di opposizione continui a dividersi e spaccarsi sui nomi e nometti. Sulle poltroncine e sui ruoli. Quando sarebbe molto, ma molto più dignitoso farlo sulle azioni da intraprendere. Sulle scelte concrete da attuare. Sui progetti veri, alternativi, per risollevare un territorio allo stremo. Ai cittadini non importa granchè sapere quale mozione vincerà la lotta feroce per il potere. Ci piacerebbe sapere, invece, cosa di concreto il PD sarà in grado di fare per migliorare la vita di questa città. Buon natale a tutti. [Ave]

Car-fluff Marangoni. Per continuare a vincere

Questa mattina, alle ore 10.00, se passerete sul marciapiede di via Regina Margherita, v'imbatterete in un tavolinetto del Coordinamento delle Associazioni della città. Vi chiederanno di dare un contributo per proseguire la battaglia giudiziaria contro i ricorsi presentati dalla Marangoni Che ha proprio deciso d'impiantare qui ad Anagni il suo termocombustore di car-fluff. Sebbene venga dal profondo nord di Rovereto.
L'offerta la potete fare ai banchetti che troverete, a partire appunto da oggi, in giro per la città. Periferie comprese. Oppure potete avvalervi dei conti correnti bancari le cui coordinate potete trovare qui a fianco. Insomma. Potete farlo come più vi aggrada. Ma fatelo.
E se proprio la domenica mattina vi piace rimanere a letto, lo stesso banchetto potete trovarlo pure nel pomeriggio. Alle 17.00.
Abbiamo vinto due battaglie (eventi già di per sè straordinari), ma non abbiamo ancora vinto la guerra. E per vincerla, ancora una volta e come sempre, c'è bisogno della collaborazione e dell'unione di tutta la città. Di tutti i cittadini. Siamo noi che abbiamo vinto. Sarà bene continuare a farlo. Per noi. E per il nostro futuro. [Ave]

Abbonati!