mercoledì 13 luglio 2011

Ambiente. Città che vai, diossina che trovi

[da Saluteme]
Insomma. Sembra che, ovunque ci siano inceneritori, aumenti proporzionatamente alla distanza dei cittadini dagli stessi, la quantità di diossina presente nelle persone. In pratica: più vicino stai, più diossina hai. Ma si parla di chilometri, eh. Mica di metri. Il filmato che vi propongo oggi riguarda Forlì. C'è una dottoressa che spiega molto semplicemente l'orrore presente. Se poi ci sono di mezzo le neomamme, bè allora la situazione pare ancora più disperata. Perchè la diossina, se gira nel territorio, sembra prediligere il latte materno, e va ad infilarsi subito lì. Forse perchè così è più facile arrivare alle generazioni future? A conferma potete dare un'occhiata a questo articolo. Troverete impressionanti similitudini con le altre diossine d'Italia. A partire dalle bufale menzognere che si spacciano per far credere che tutto va bene. [Ave]

Abbonati!