Passa ai contenuti principali

Chiese. La fede è un pericolo per l'umanità


«L'educazione sessuale a scuola è un pericolo per la fede».
Papa Benedetto XVI


«Penso che tutte le gtrandi religioni del mondo (...) siano, a un tempo, false e dannose. A rigor di logica poichè contrastano tra loro, non più di una dovrebbe essere quella vera. Con pochissime eccezioni, la religione che l'uomo accetta è la stessa professata dalla comunità dove vive, sicchè è l'influenza dell'ambiente che lo spinge ad accettarla».
Bertrand Russell
 [Immagine tratta da intoveritas]

Commenti

  1. Penso che la gente ormai si sia abituata ad un papa che dice frescacce e non ci faccia nemmeno più caso, del resto la chiesa come istituzione è presa in considerazione solo da politici e affaristi; E' o non è la prima banca mondiale?. La Chiesa quella con la C maiuscola è solo quella della parrocchia vicino casa, un luogo di ritrovo dove si stà insieme, peccato che lo si faccia in nome di qualcuno di cui si narrano solo le azioni buone. Leggetevelo il romanzo più venduto della storia, scoprirete che il vostro Dio non è poi così tanto caritatevole.
    SCS

    RispondiElimina
  2. E la spiegazione al perché ci sono tanti religiosi che provengono dall'Africa, dalle Filippine, da paesi dove le missioni sono le sole a portare cibo e un minimo di istruzione?
    Non c'è una sottile e nascosta opera di convincimento? Un po' come i ricatti di Marchionne, no?!!

    RispondiElimina
  3. Le religioni patriarcali, di stampo fortemente maschilista (come quella cattolica) si barcamenano tra due sfere: la spiritualità ed il potere. Ma il germe del proselitismo spesso tende a contaminare la sfera spirituale e pretende dalla sua di “convertire” alla propria verità. Forti di questa capacità compenetrativa il Papa ed i gerarchi della Chiesa stanno scatenando un assalto frontale al cosiddetto relativismo (inteso proprio come il considerare la Realtà ultima come inconoscibile dalla mente umana e quindi come l’adozione di forme successive di approssimazione per arrivare il più vicino possibile alla Realtà stessa) proponendosi quindi come unici e veri interpreti del Divino. Il passo dall'essere unici interpreti del divino all'essere unici, "i soli autorizzati interpreti dell'etica e la morale collettiva", è breve. Ed è così che tali gerarchie entrano nel merito di questioni che nulla hanno a che vedere con il ruolo che la religione ricopre nella vita di ciascun uomo. La Chiesa dovrebbe esimersi dal pronunciarsi su questioni che riguardano le scelte individuali di ciascuno (soprattutto delle donne, contro le quali sembra sia stata intrapresa una crociata millenaria)tentando di insinuarsi nella politica e nelle scelte di e per lo Stato (laico per definizione). La Chiesa dovrebbe semmai imparare a non fare politica nell'acquasantiera. Parlo come atea, che si è occupata di studi storico-religiosi, consapevole del fatto che la Chiesa, come qualsiasi altro organo di controllo di altra religione patriarcale (non dissimile dalla prima nei contenuti) non hanno mai fatto passi avanti. Anzi, sembra essersi inasprito quell'integralismo così dannoso per il pensiero e per una spiritualità, liberi. Spesso mi sembra di vivere mio malgrado nel film di Luigi Magni "Nell'anno del Signore"...

    RispondiElimina
  4. ma che c***o dici?!!!!!!!!!!!!!
    ma vai a studiare!

    RispondiElimina
  5. Anonimo, ti riferisci a me? Devo ammettere che con le tue argomentazioni mi hai convinta...tutti i miei anni di studio sono stati inutili, la tua tesi sull'argomento in questione è stata di certo più incisiva della mia posizione. Tornerò a studiare, grazie del consiglio.
    Non si smette mai di imparare.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.