lunedì 6 febbraio 2012

Roma-Anagni. Neve, neve, alalà

[La riconoscete? Piazza Cavour sotto la neve. Cercate il Comune, lì sotto. E se lo trovate avvertiteci.]




La neve è evento naturale. Sicuro. Neanche l'unto del Signore sarebbe in grado di controllare a comando i fiocchi. Ed è tutto dire. Ma innaturalissimi sono i problemi enormi che ha creato nella nostra città. Frutto, ancora una volta, della colpevole impreparazione di chi ha il dovere istituzionale di gestire la pubblica amministrazione. Migliaia di cittadini letteralmente abbandonati a loro stessi. Costretti a trovare, da soli, soluzioni di fortuna. Costretti a consociarsi per tentare, in qualche caso, addirittura di andare avanti.

Perchè questo è accaduto, cari signori. Che molti nostri concittadini hanno avuto problemi serissimi. Ma nessuno di quelli che ha il dovere di provvedere ha fatto nulla. Di fronte ad un'emergenza del genere, dal Comune è giunta solo l'ordinanza di chiusura delle scuole. Può bastare? E' così che si amministra una città in un frangente del genere? E' questo l'unico aiuto possibile che un'amministrazione può dare ai cittadini sommersi dalla neve?

Uno di quelli che li ha votati, in un commento all'articolo di ieri, ha addirittura dato la colpa a voialtri, cari amici. Essì. E' colpa vostra, se avete avuto tutte queste difficoltà. Perchè non siete stati capaci di prevedere neppure un po' di scorta di cibo, con l'arrivo dell'emergenza neve. Per il Comune vale l'evento naturale. Invece per voi vale la responsabilità di non aver saputo prevedere. Capito come la pensano le destre? Alemanno s'è scagliato contro la Protezione Civile. Ed il nostro saggio fascio ha tirato le orecchie ai cittadini rimasti intrappolati nelle proprie case, senza acqua nè cibo.

Di tutti sono le responsabilità dell'ennesimo disastro. Di tutti. Tranne che di coloro che sono stati chiamati ad assumersi la responsabilità di gestire l'attività amministrativa. Questo stanno dicendo le destre. Come al solito, non sono stati capaci di spargere neppure un granello di sale per le strade. Sanno però ben spargere le colpe e le reponsabilità a questo e a quello.

Alfano Angelino (qualcuno se lo ricorda ancora?) ha proposto una gran bella commissione d'inchiesta parlamentare. Vuoi vedere che, gratta gratta, arriveranno al colpevole supremo per tutti i problemi della neve? In fondo, non cade forse dal cielo?

[Ave]

41 commenti:

Anonimo ha detto...

caro mauro, il tuo articolo mi fa sorridere ma qui c'è da piangere!!!!

Anonimo ha detto...

La foto a me sembra in verità scattata in piazza Cavour, o sbaglio? Ad ogni modo, in via san Magno alcune abitazioni sono ancora senza energia elettrica.
Maria

Anonimo ha detto...

sono giorni che spaliamo neve davanti casa e non è venuta nessuna autorità a vedere se ci serviva qualcosa anche perchè ci sono dei bambini piccoli. ma statene certi che se serviva loro un voto ti venivano a cercare anche in capo al mondo!!!! VERGOGNATEVI POLITICI FATE RIDERE E VOI SARESTE QUELLI CHE CI DOVREBBERO RAPPRESENTARE... è PROPRIO VERO QUEL DETTO CHE DICE "CHI FA DA SE FA PER TRE"

Mauro Meazza ha detto...

Hai ragione, Maria.

L'amico Piero Ammanniti, autore dello scatto mi ha già tirato le orecchie. Ora correggo.

[Ave]

Anonimo ha detto...

ho visto gente spalare la neve davanti le proprie case e veri e propri lavori di squadra nei rapporti di buon vicinato e non... chi poteva si è prodigato anche per gli altri!!! Tanto di cappello per chi si è dato da fare... Onestamente gli interventi da parte degli operatori del comune e della provincia mi son sembrati un tantino lasciati al caso... tutti un pò sbandati... forse da ordini confusi... fatto sta che la gente ha fatto da sé per la maggiore!!
Le vie periferiche totalmente abbandonate... so che le famose "CASE DEI MAESTRI" ,e solo loro in via San Magno, sono palazzine totalmente isolate!!! Le abitano tanti anziani, senza acqua né luce oramai da giorni!! Oltretutto, li hanno lasciati ABBELATI DI NEVE e come raggiungere la strada centrale pulita??? Vige anche lì il "fai da te"!!!! Per non parlare della zona "MONTI" e parte, dico parte, di TUFANO!!! Capisco che la neve sia stata eccessiva ma diamine... e poi...

Anonimo ha detto...

Voi siete giorni che spalate neve..............qui io da sola sono riuscita a spalare solo il vialetto che dal piazzale porta alla mia monocamera............il piazzale è invaso dalla neve e dai rami caduti e nessuno è venuto............rispondono tipo il porprietario con delle frasi fataliste..............può succedere............siamo fuori di testa..........

Anonimo ha detto...

per dovere di cronaca .I vigili hanno mandato a [...]....... un amia amica che aveva chiamato da S.Cecilia per segnalare i disagi e sapere se qualcuno avrebbe mai tolto la neve o ripristinato l'erogazione di acqua e luce.
I cellulari di sindaco, vicesindaco, assessori, anche quello provinciale ,assolutamente SPENTI

Anonimo ha detto...

ALLORA AMICI O MENO DEL BLOG,
RICORDIAMOCELO COME CI PENSAVANO OGGI, QUANDO, SOTTO ELEZIONI, QUESTI STESSI AMMINISTRATORI TORNERANNO CON LE FACCE SORRIDENTI A CHIEDERE VOTI, FARE I PECORONI NON SERVE, E QUESTO ESEMPIO E ALTRI PRECEDENTI LO HANNO DIMOSTRATO, USIAMO IL CERVELLO E CERCHIAMO DI GUARDARE CHI VERAMENTE AVRA' VOGLIA DI FARE QUALCOSA PER ANAGNI... NON SARA' DI SICURO CHI CERCHERA' DI BARATTARE IL TUO VOTO IN CAMBIO DI CHISSA CHE... MA SARANNO COLORO CHE VI ILLUSTRERANNO IDEE E PROGETTI PER IL BENE DEI CITTADINI TUTTI!!!!!!!!! ISA

Il Marchese del Grillo ha detto...

I cellulari del sindaco, vicesindaco e assessori sono spenti, com'è spenta l'amministrazione comunale!!!!!!

Anonimo ha detto...

L'unica persona che mi ha dato notizie certe e informazioni precise indovinate un pò è stato un volontario della protezione civile di Sgurgola ahahah anagni come al solito si distingue

Anonimo ha detto...

"ho visto gente spalare la neve davanti le proprie case e veri e propri lavori di squadra nei rapporti di buon vicinato e non... chi poteva si è prodigato anche per gli altri!!! " evidentemente sono capitata con dei vicini che non hanno questo carattere...............ahaha per fortuna oggi sono venute delle persone da Roma che mi hanno portato provviste, catene e altre cose per aiutarmi evviva il vicinato anagnino che si distingue sempre perchè o si impicciano dalla mattina alla sera (e allora decidi di tagliarli fuori e ignorarli)e se li talgi fuori si offendono ahahahaha

Anonimo ha detto...

... e poi, in zona "MONTI" famiglie totalmente isolate e dimenticate!!! Vie secondarie irraggiungibili...

Anonimo ha detto...

... e poi... le "CASE DEI MAESTRI"... ancora senza luce... ma che vergogna!!! Non voglio far polemica sterile dico solo che se in un quartiere solo un gruppo di palazzine ha un problema dove sarà mai il problema? E poi...

Anonimo ha detto...

quanto la fate lunga, critiche e solo critiche,invece fate una bella cosa,prendete la pala e andate ad aiutare chi ne ha bisogno, come al solito gli anagnini voglio tutto e subito,serviti e riveriti, andate a vedere il perche' di tanta gente e'in queste condizioni ,senza luce,telefono, perche' i rami delle loro piante sono caduti sui fili,allora.......le piante vanno pulite,potate,quindi NONlamentatevi....io sono in una strada comunale dove non e' venuto nessuno, ci sono 60 cm di neve e ieri sono passati due bei signori con la pala meccanica ,hanno guardato hanno visto anche dei bambini,e sai cosa sono stati capaci di fare? niente non si sono degnati di abbassare quella pala e pulire ,vergognatevi, questi sono i cittadini anagnini,non ci voleva poi tanti ad abbassare la leva e TOGLIERE UN PO DI NEVE [...]............

Anonimo ha detto...

hai ragione isa è ora che tutti si rendano conto di che persone abbiamo messo a rappresentarci speriamo che questo spiacevole episodio ci faccia capire una volta per tutte che chi ha veramente voglia di fare qualcosa per Anagni non ti invita a cena e ti mette [...] sotto al piatto per avere un voto..... stefania

Anonimo ha detto...

AHAHAAH il sindaco di Anagni..............ma come mai gli altri sindaci hanno chiamato l'esercito e qui niente ? chi ha chiamato, forse i privati a pagamento ? oppure magari è in giro come quei bravi sindaci/medici in abbruzzo che vanno in giro con le bombole ad ossigeno in macchina per aiutare ?

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
quanto la fate lunga, critiche e solo critiche,invece fate una bella cosa,prendete la pala e andate ad aiutare chi ne ha bisogno, come al solito gli anagnini voglio tutto e subito,serviti e riveriti, andate a vedere il perche' di tanta gente e'in queste condizioni ,senza luce,telefono, perche' i rami delle loro piante sono caduti sui fili,allora.......le piante vanno pulite,potate,quindi NONlamentatevi....io sono in una strada comunale dove non e' venuto nessuno, ci sono 60 cm di neve e ieri sono passati due bei signori con la pala meccanica ,hanno guardato hanno visto anche dei bambini,e sai cosa sono stati capaci di fare? niente non si sono degnati di abbassare quella pala e pulire ,vergognatevi, questi sono i cittadini anagnini,non ci voleva poi tanti ad abbassare la leva e TOGLIERE UN PO DI NEVE [...]............

08 febbraio 2012 08:02


MA SI VERGOGNI LEI ..........CI SONO PERSONE ANZIANE CHE VIVONO SOLE E CHE NON RIESCONO A SPALE UN CAVOLO HA CAPITO ?

Anonimo ha detto...

Caro signore che dice che la facciamo lunga... se legge tra le righe me e la mia famiglia scommetto anche tanti che hanno scritto su questo blog facciamo parte di quella schiera di gente che si è spalata la neve e ha aiutato gli altri a spalare... e questa ripeto, non è polemica sterile... la realtà è proprio di un paese abbandonato a se stesso... di gente in difficoltà concreta... vada a verificare... le famose CASE DEI MAESTRI sono abitate per l'80% circa da anziani... per fortuna ci sono miei amici giovani che si sono rimboccati le maniche..a spalare a fare la spesa perché le strade interne erano impraticabili e la stessa Via San Magno lo è stata fino a poco fa... come ci va un anziano a prendersi un medicinale o il latte o il pane... o lei, caro signore, non magna???? ma pensa un pò quanta arroganza!!!

Grillo ha detto...

L'assessore alla Protezione Civile, se in questi giorni lo chiami, ti fa trovare il telefono spento.
Quando tornerà a chiedermi il voto, troverà la mia porta chiusa...voglio ripagarlo con la stessa moneta.
E'così semplice.

Anonimo ha detto...

Leggete, per favore, l'ordinanza dell'assessore Retarvi.
Ma in tutto questo casino, come si può pensare che le persone che dai vicoli del centro storico si caricano la monnezza e la vanno a buttare nei centri di raccolta?
Immagino già mia madre, ultraottantenne, che da uno dei vicoli di s. giovanni, se ne va a S. Maria pe itta' la monnezza!!!! Salite e discese... ma che ci fà? Tanto tenimo i'ospedale che la Polverini ha ditto che o ci sta o nen ci stà è lo stesso!

Anonimo ha detto...

Io vivo da sola ...........e ci sono dei giovani che abitano a 10 metri cene fosse stato uno che mi ha chiesto se mi serviva qualchecosa ieri mi sono spalata la neve per poter fare un solco per la mia macchina e in serato ho trovato le loro macchine parcheggiate nei solchi fatti da me......................rispecchiano proprio la maleducazione anagnina in pieno che schifo

Anonimo ha detto...

non e' colpa di nessuno se ha nevicato, ci vuole solo un po di pazienza e aiutare chi ne ha bisogno,

Anonimo ha detto...

pazienza e santa pazienza....ma non ascoltate la protezione civile ....di norma si spazzano prima le vie principali,poi le secondarie,quindi i vicoli verranno liberati in secondo tempo,e poi se uno ha un po di spazzatura in casa non e' la fine del mondo,prima o poi tutto tornera' nella norma,si vogliono troppe cose tutte insieme, daltronde gli anagnini non sanno fare sacrifici, non hanno pazienza,sanno solo dare la colpa agli altri, e che ca..o laluce se manca non e' colpa del sindaco,degli assessori,e' solo colpa di un evento ,egli adetti all'enel non possono farsi in quattro......dimenticavo ad anagni volevano l'esercito....per farsi toglierela neve davanti casa,

Anonimo ha detto...

Risposta all'anonimo del 09/02/12 ore 18:23
Si vede che a Te non è mancata la corrente per SETTE GIORNI, e si vede che non hai un cazzo da fare perché sei rimasto dentro casa aspettando che la neve si sciogliesse, pertanto non hai potuto vedere GLI ANAGNINI CHE SI DAVANO DA FARE ANCHE CON LE PALE.
Dimenticavo, GRAZIE a quelli come Te oggi abbiamo questo sindaco e questa maggioranza....

Anonimo ha detto...

di tutte se polemiche di maleducazione c'è tanta
basta farsi un giro per Anagni si vede immondizia
da tutte le parti e questa è inciviltà,
poi possiamo anche dire che porta a porta non
funziona che le destre non sanno comandare
ma Anagni con questa emergenza è piena di sacchetti di immondizzia da tutte le parti

Nando Proietti ha detto...

Caro Mauro, mi di dispiace riconoscerlo, ma la colpa è proprio dei cittadini. Gli Anagnini conoscevano bene questa amministrazione, che è la stessa del commissariamento. Io penso che l'errore è stato rimetterli a governare il paese, quindi chi è causa del suo male pianga se stesso.. Venendo alla nevicata il paradosso più grande è capitato a chi si è messo subito a spalare la neve per liberare entrate, esercizi pubblici ed altro, visto che quando in ritardo si sono azionati gli operatori incaricati dall'amministrazione, hanno rimesso mucchi di neve dove la gente l'aveva spalata!!!!!!

Anonimo ha detto...

volevo porvi una questione davvero assurda: ci sono degli sciacalli di commercianti (naturalmente non tutti, perciò non faccio di tutta l'erba un fascio) che negli ultimi giorni stanno aumentando vergognosamente i prezzi dei prodotti di prima necessità come latte, acqua, farina etc etc. non credo che in questo la politica c'entri tanto, ma anche questo è Anagni e questi sono gli anagnini... su questo ci sarebbe molto da arrabbiarsi.

Anonimo ha detto...

Io sono stata fortunata nella disgrazie non mi è mancata nè la luce e quindi ok telefono e connessione anzi che con le neve funziona benissimo.........per fortuna e ho potuto chiedere aiuto non certo agli anagnii.............. anonimo del 10 febbraio 16.59 .......... molti anagnini sono fatti così......sempre pronti a fregare il prossimo qualsiasi mezzo è lecito basta che ci guadagnano soldi.............sono anni che lo ripeto e si offendono pure che schifo

Anonimo ha detto...

infatti questi anagnini andrebbero denunciati all'autorita',

Anonimo ha detto...

all'anonimo del 10.2. delle 10.30, rispondo,per tua precisione ho lavorato, non come tanti anganini che hanno mandato file di certificati medici, poi risultati falsi, ho lavorato per aiutare voi altri, gli anagnini che si sono spalati la neve erano talmente pochi che si potevano contare sulle dite delle mani, la neve io me la sono tolto da solo, non ho aspettato nessuno, la corrente e il telefono e' mancato anche a me ,ma non mi sono lamentato, anzi mi sono dato da fare,e quello che mi fa piu' rabbia e' leggere tutte polemiche e non vi rendete conto che un ragazzo dell'enel e' morto per ripristinare la corrente alla gente ignorante cafona e presuntuosa che non ha un briciolo di pazienza, di spirito di adattamento, e che alle prime difficolta' borbotta. fatela finita e smettetela di lamentarvi, pensate a chi purtroppo non c'e piu'

Anonimo ha detto...

Non facciamo qualunquismo sulla vita di un povero operaio che è morto per portare la pagnotta a casa, ogni giorno ci sono morti sul lavoro perchè si è costretti a lavorare in emergenza e spesso senza nessuna sicurezza però bisogna anche dire che purtropp questo incidente non ha nulla a che fare con le inadeguatezze di chi ci Governa e amministra e che anche se è verissimo che bisogna sopportare, adattarci e rimboccarci le maniche all'occorenza è altrettanto vero che chi riscuote le nostre tasse e chiede i nostri voti è in dovere di fare tutto ciò che gli sia possibile per affrontare una emergenza e non come è succeso qui la settimana scorsa dopo che tutti i comuni erano stati allertati.Avete visto questo Sabato dopo l'ennesima e copiosa nevicata come tutto è stato diverso, ruspe a lavoro h24 su tutto il territorio e strade principali e non...........non si poteva fare prima?Questa volta cerano i divieti con i sensi unici, protezione civile e vigili di Sgurgola ecc.....Allora si poteva fare qualche cosa no?
AVE Fratè

Anonimo ha detto...

Non è l'unico che si è spalato la neve da solo, mi creda, e che continua a farlo.........mi dispiace per il ragazzo dell'Enel strano però che nessuno ne parla sui media e nei telegiornali, io do provato ad aspettare visto che no ho 20 anni e ho dei problemi alla braccia e alle mani ma pur abitando vicino a persone giovani e avendo dei vicini nessuno mi ha nemmeno chiesto se mi serviva un litro di latte.............

Anonimo ha detto...

questo e' vero,io ho visto solo persone anziane a spazzare via la neve, tutti questi giovani signorini di anagnini pensavano a passeggiare....e basta.

Anonimo ha detto...

Io ho visto molti giovani spalare e collaborare con la protezione civile. Siete capaci solo di criticare, aprite gli occhi e imparate a vedere anche le cose positive dei nostri concittadini perchè in fondo non sono tutti come questa amministrazione di centro destra.
I giovani vanno coinvolti, cercati e incoraggiati
quando lo capirete?

Anonimo ha detto...

Condivido in pieno il commento dell'ultimo Anonimo delle 18:52.
Ho visto anche io molti giovano spalare e aiutare, personalmente sono stato accompagnato in auto più di una volta e mi hanno sempre dato disponibilità per qualsiasi aiuto.I giovani vanno coinvolti sono daccordo, ma poi noi come eravamo a 20 anni?Avevamo questa coscienza civile o no?Facciamo vedere ai giovani cghe crediamo in loro e diamo a loro il potere di cambiare questo mondo e non ci deluderanno.
NIK VitamineK

Anonimo ha detto...

Beh caro Nik allora io abito nella periferia più merdosa di Anagni ,me li faccia conoscere questi giovani..........anche qui nel mio minicondominio ce ne sono ma sono dei pezzi di [...]..................mi dia il loro numero di telefono anche io ho la tettoia piena di neve e avendo un bracci omezzo offeso e una certa età non riesco a titrarla giù............per tirare fuori la macchina dal mezzo garage dovei spalae ancora la neve li davanti le due giovani signore di 30 anni si spalano la mattina il ghiaccio davanti alle loro due macchine escono e manco ti chiedono se hai bisogno di qualche cosa e sono quelle che offendono pure ..............che merdaio di posto

Anonimo ha detto...

Bravo Nik, ricordiamoci ogni tanto dei giovani soprattutto quelli sani con una coscienza civile. Ricordiamoci anche che noi "fortunati" e garantiti dall'art. 18 della legge 300 del lontano 1970, gli stiamo bruciando la speranza. Noi garantiti con contratti a tempo indeterminato, ammortizzatori sociali, sette/otto anni di cig e loro precari a vita e senza futuro. Eliminiamo questa ingiustizia cancellando una norma di legge ormai obsoleta e fuori dal tempo.

Anonimo ha detto...

Allora fermiamoci un attimo e non andiamo fuori con il tema perchè rischiamo di iniziare uno scambio di opinioni lunghissimo.
Di ragazzi seri ce ne sono molti ma purtroppo c'è anche molto menefreghismo ed ineducazione.
Mi dispiace per il signore del post precedente e spero ch epossa incontrare dei ragazzi che gli ridiano la speranza di un futuro migliore.
Per l'Art. 18 no npenso sia una norma obsoleta ma penso che in realtà sia una specie di ultimo traguardo da non far raggiungere a questi padroni bugiardi e speculatori, ormai sappiamo bene tutti che questo articolo lo possono scavalcare quando e come vogliono, ormai tutte le nuove società sono formate da piccole società i nferiori a 15 operai e dunque senza quella garanzia e sappiamo tutti che gia con la riforma di questa estate con l'accordo dei sindacati questo articolo può essere congelatoe non applicato in tutte le aziende allora perchè ci tengono cosi tanto a toglierlo o modificarlo?Facile perchè cosi ti avranno rubato anche l'utlima briciola di garanzia di chi serio lavora e fiero porta avanti le sue idee e la sua personalità.
Ma pensi che togliere a noi le garanzie e la tutela farà avere ai giovani più certezza di lavoro e migliore vita lavorativa?Ma veramente vuoi farti fregare con questa cazzata?I licenziamenti con il reintegro " art.18" servono a difendee chi sul posto del lavoro ricorda al datore che l'unica differenza tra lui e un operaio + che il primo deve garantire uno stipendio e l'altro lo deve guadagnare e nulla di più, ricordati " Datore di Lavoro e non Padrone"
Nik

Anonimo ha detto...

Allora non vorrei rimestare il bastone nella merda ma andata a leggere il comunicatgo stampa del Comune su come ha reagito Anagni a questa emergenza , siamo stati identificati come poki dietro a un computer andate andate ...........

Anonimo ha detto...

Io, tra i poki dietro al computer, mi domando: forse è con un "copia e incolla" che è stato scritto? magari è di un altro comune il comunicato... no perché, io so che si sono mossi dopo che qualcuno è andato a urlare per chiedere aiuto per i parenti abbelati dalla neve... isolati sui monti e san magno... allora si che se so mossi!!! magari c'è voluta qualche parolina dolce... ma se so mossi!!! eccomi qua... un altro anonimo a rimestare...

Anonimo ha detto...

Grazie della solidarità perchè mi sono sentita veramente offesa dal quel comunicato ho urlato anche io ma nessuno si è mosso.............anzi mi hanno detto se no sei malata aspetta che si sciolga dalla neve con quella bruttissima abitudine che avete qui di dare del tu a chiunque e per adesso la smetto qua anomina schifata

Posta un commento

Abbonati!