lunedì 14 maggio 2012

Anagni. VideoCon. Appello dei lavoratori

[foto da L'Osservatore]

I lavoratori della VDC, a seguito dell'incontro avuto presso la Regione Lazio, per tentare di arrivare al ministro Passera, non hanno ancora risposte.
Nonostante il fallimento sia sempre più vicino, nessuna delle istituzioni sindacali e politiche, è riuscita a spuntare un invito al Ministero dello Sviluppo Economico che da sempre cura l’annosa vertenza.
Ora i lavoratori fanno un ultimo appello:
- Lunedì 14 Maggio alle ore 9.00 dobbiamo esserci tutti nel nostro stabilimento!
Lunedì aspettiamo i vertici politici a livello provinciale, aspettiamo Confindustria, aspettiamo il consorzio Asi, confcommercio, i sindaci ciociari e tutti coloro si sentono in dover di partecipare per non lasciare morire un’azienda che potrebbe da sola fa risollevare un intero territorio.-
Tutti insieme per arrivare al ministro dello sviluppo economico Passera o al ministro del lavoro Fornero per chiedere con risolutezza cosa intendono fare di un territorio da tempo disastrato dalla crisi.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

...e anche oggi abbiamo dimostrato di essere ciociari e di meritarci tutto quello che ci accade.
Partecipazione vicina allo...ZERO! Dei lavoratori e degli anagnini, i quali non sono stati incuriositi nemmeno un po' dal mini corteo e dall' "occupazione del Comune".
Certo che ce la mettiamo tutta a fare gli s*****i! (*questa parola può anche essere censurata, ma, purtroppo, questo siamo).

Anonimo ha detto...

anonimo hai perfettamente ragione, questo è purtroppo il motivo che farà sempre piu' sprofondare la nostra terra: L'INDIFFERENZA corredata dall' IGNORANZA che sono i cancri sociali, contro cui combattere è quasi inutile e, purtroppo qui da noi ce ne è tantissima, ci ho sbattuto il muso!!! la cosa peggiore è poi quella di ritrovarsi a confrontarsi con quegli ignoranti in cattiva fede che sono la peggio feccia e che ti rispondono che il problema VDC o il problema MARANGONI o il problema CONVITTO ecc. non li riguardano e che tutto quello che proviamo a fare per tutelarci e cambiare le cose è inutile e che la protesta civile per ottenere i propri diritti è perchè dobbiamo candidarci... di fronte a questi muri di gratuita insolenza nulla cambierà... ci vuole aria nuova, qualcuno che schiaffeggi e spiazzi certe coscienze... ma visto che si parla ancora di partiti, di strada ce n'è ancora molta da fare e peraltro in salita!!! non sapevo di ieri e, sinceramente non so se sarei riuscita ad esserci ma mi auguro che le cose migliorino tanto per dimostrare agli INDIFFERENTI quanto il loro atteggiamento sia sbagliato, stupido e socialmente inutile... buona giornata ISA

Anonimo ha detto...

Grazie Isa.
Informo chiunque volesse partecipare/solidarizzare con gli operai Videocon che c'è un presidio in fabbrica...pochi, ma "tignosi", e ricordo a tutti che bisogna partecipare alle manifestazioni dell'Ospedale, contro gli inquinatori di turno, alle manifestazioni di lavoratori o cittadini che rivendichino un diritto.

Posta un commento

Abbonati!