martedì 2 ottobre 2012

Pierino farà il pollittico


Salve.

Mi chiammo Pierino e frequento la tersa elementare della squola de magistris di anagni. Non mi piacce tanto studdiare e mia mamma mi da'  senpre tante botte. Volevo chiedere una cosa. La mia maeestra mi a sempre insegnato che bisogna parlare e scrivere sensa fare erori perchè altrimeenti non si puo' diventaare bravvi citadini. Invece alcuni miei ammici mi anno detto che l'altra sera al consiglio communale dela mia citta' parechi pollitici anno parlato facendo tanti erori. Prima uno che non conosco, ma mia maama mi a ddetto che è himportante, e che a detto che le cosse importaanti si scrivono in "grossettto". A me mi anno sempre detto che si deve scrivere grassetto, ma forze a ragione lui.

Poi dopo un'altro, ankhe lui importtantte nella citta' dei pappi, ha dettto "se potrei". Anche qui sono rimaassto un po' stranito,perchè la miaa maeestra mi a sempre ddetto che ci vuole il conggiuntivo con il se. Forze anno ragione loro. Anche perchè tutta queste ggente che paarla malee e che fa' un sacco di erori a taanti soldi e invece mio papa' che mi ddice senpre di studiare non a lo stipendio da mesi. Lui lavora ala Videocon, e o visto tanti  pollitici da anni veenire  senpre in fabrica a rasicurare i operai. E poi non ha mai succeso niente. Forse studiarre non zerve. Anke quelo piu famoso asai di tuti non mi sembra che a studiato tanto, ma a maccchine case e tanti soldy.

Vuol dire che non studiero' piu' nemmeno io, e faro' il pollitico, cosi' sistemo la mia famiglia per d'avvero. Si lo so che si dice davvero, ma mi anno detto che un certo Lavitola a detto che si deve scrivere cosi'.

L'ha chiama 'licenza poetica'. Ma io spero sol'o di arivare a quela dela tersa meddia.

Ciao a tuti
Pierino [allias Paollo Carnevhale]

5 commenti:

Anonimo ha detto...

A Pierì, sei fin troppo istrutto pe' fa il politico.

Anonimo ha detto...

Caro Pierino,
forse npò de dialetto è mejo de n'italiano che nze capisce. Ammazza ao! Puro tu te si accorto ca chiio [...], nza parla!
Iu probblema è ca nn'è sulo isso, so tutti! Penza ca chijo che [...] a Anagni, chijo che nza parlà i manna puro ngiro a rappresentajo!
I pure, a Anagni ci so sempre state nzacco de scole! Certe vote ci so stati pure nzacco de professori bravi, Iu probblema è che tutti chisti che so iti a fa i politici e cha ci stanno a governà i diplomi [...], i mo io [...] ne i tenno più i stanno a mezzo a i guai. Nci capiscino quando tenno da legge le leggi, i allorra tenno pure i probblemi quanno le tenno da mette npratica. I allora pe nzapè nè legge i ne scrive sa che fanno? Gniente!!! Accusì se penzeno ca facenne accusì, nze sbajeno. Doppo ci sta cacheduno che na cosa alla fine se la mpara a fà...ma alla lunga npò de falle arescino pure alloco.I allora, ecco che Anagni, nze l' a mai filata niciuno, i mo' simo diventati famosi. Ando vidi parleno de Anagni, ma mica perchè a Anagni ci tenno da venì i turisti o i'mprenditori a recomprasse le fabbriche ch'anno chiuso!?!? ma perché ci stà uno de Anagni, [...]. Almeno prima a cummannacce ci so stati i contadini, che alla fine iu conto della serva si i sapeveno fa, o le persone che ereno ite alla scola, i te sapeveno parlà pure lu latino, o ju francese i l'inglese. nfatti, si a anagni ancora cacheduno pò i aiu teatro senza i a pagà na lira, si nze le pò permette, tenimo da rengrazià sta gente. Ianno prossimo iu teatro ne i putimo fà più, perchè ne simo fatti dua cu n'anno, i pe ju sterzo, si mo' fanno pure le repliche, iu materiale nci sta più!
Quindi, caro Pierino,continua accusì, ca si te va bbè, te si assicurato na bbona vecchiaia, si te va male te i sordi pe fatte portà i'aranci a Regina Celi. Penza che panorama che te vidi!!!!
Roma caput mundi!!!!

Anonimo ha detto...

'NZI BBONO MANCO A SCRIVE CO'GLI ERRRORI!!!!

Anonimo ha detto...

che buffonata!

Anonimo ha detto...

Vai Paolo, sono con te. [...]

Posta un commento

Abbonati!