Passa ai contenuti principali

Un cittadino dalla propensione criminale

[foto Messaggero]

Il cittadino Fiorito Franco,
anagnino,
già capogruppo Regione Lazio del
Popolo delle Libertà
RIMANE CARCERATO


[Giudici del Riesame di Roma]:

«Un personaggio dalla debordante propensione criminale che irriderebbe eventuali prescrizioni diverse dalla custodia cautelare in carcere».

«...solo la detenzione in carcere permette di recidere gli innumerevoli contatti intrattenuti da Fiorito sia con i correi che con soggetti parimenti compiacenti, con i quali nel caso di arresti domiciliari od obbligo di firma potrebbe interferire, come già fatto, nel processo di genuina formazione della prova o mantenere la struttura di potere da lui stesso costituita».

«Fiorito ha assecondato i propri sfizi e capricci approfittando della propria alta funzione si è comportato uti dominus ("come se fosse il padrone, il possessore") nei confronti di denaro di cui aveva il possesso in ragione del suo ufficio impiegandolo per la soddisfazione di spese spesso di natura voluttuaria. Fiorito ha trasferito a proprio favore, senza lecita causa, dal gruppo consiliare del Pdl, la complessiva somma di un milione e 357mila euro».
 (dal Messaggero)

Commenti

  1. Il Marchese del Grillo27 ottobre 2012 09:31

    Com'è su er batman il popolo di anagni non ha niente da dire !!!!!!

    RispondiElimina
  2. e che voi che dica........fino a quando faceva comodo a tutti.......era bravo... adesso.... che paese de........... il conte tacchia

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.