Passa ai contenuti principali

Regione Lazio. E' Zingaretti. Le destre se ne vanno a casa

[da Repubblica]
Zingaretti ce l'ha fatta. Come Maroni in Lombardia. I sinistri ed i destri provano a riconsolarsi dalle delusioni nazionali aggrappandosi disperatamente al risultato regionale. Sono due risultati ben differenti, comunque. Innanzitutto nelle proporzioni. Mentre nel Lazio i sinistri hanno travolto i destroidi, asfaltando uno Storace frastornato che, un'oretta prima dell'abisso, in tv si mostrava soddisfatto per essere riuscito a tenere. In Lombardia invece lo sfascioleghista Maroni è rimasto rinchiuso nei suoi uffici. Terrorizzato dalla possibilità che i dati via via giunti non fossero poi così definitivi. La LegaNord, infatti, dimezzata nei consensi e sull'orlo di una reale estinzione, non poteva davvero permettersi di perdere. E Maroni era rimasto l'ultimo baluardo. Se fosse caduto anche lui... puff.

E' un peccato per Ambrosoli. Che mi ha fatto davvero un'ottima impressione. Lontano anni luce tanto dalle sparate padanxenofobe degli sfascioleghisti quanto dagl'insulti con la bava alla bocca dell'ultimo populista spuntato nel mercato della politica. Zingaretti, invece, è il classico personaggio di apparato. Con provato ed invidiabile curriculum e conseguente bagaglio d'esperienza, che non riesce a scaldare tanto le folle con le parole. Ma che punta dritto ai problemi ed alla concretezza delle cose. Di lui dicono un gran bene anche coloro che già l'hanno avuto come amministratore. Non solo a sinistra.

Aver avuto il coraggio di riproporre il destro Storace è stato inteso, almeno in parte, come insulto per tutta la popolazione di questa regione. La sua eredità, in materia sanitaria, ce la portiamo appresso ancora oggi. La grande sfida che attende Zingaretti, inutile dirlo, sta proprio qui. Sanità e rifiuti. E' su questi due temi che si giocherà il giudizio che potremo dare, come cittadini, del suo governatorato.

Sarà bene che, chi di dovere, cominci a farsi venire qualche idea..

[Ave]

Commenti

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.