martedì 5 marzo 2013

Grillini. Il fascismo buono va al potere

[da Repubblica]

Ora è davvero tutto un po' più chiaro. Non è con Bersani che i movimentini sperano di inciuciare. Ma con l'ultradestra. Pardon. Con il fascismo buono. Se solo CasaPound avesse preso un po' più voti...
Ora si capisce da dove nasceva la cancellazione dei partiti e dei sindacati. Complimenti al 25% d'italiani.
Ecco chi avete mandato al potere.
Questo è davvero il nuovo di cui l'Italia aveva bisogno!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Penso che i grillini possano essere considerati tutti come i "pupazzi di pezza" di Grillo... Si fa come dice lui, quando lo dice lui e nel modo che dice lui. Vi sovviene anche a voi qualche reminescenza storica? Se il capo non c'è, si guardano spauriti in faccia l'un l'altro e quando il Capo arriva (e ci degna di proferir parola) si liquidano complessi argomenti con poche spicciole parole da spot elettorale. Bossi, a paragone, è un'intellettuale!

Anonimo ha detto...

Ma se sono quasi tutti ex rifondaroli che se ne sono andati da Nichi "la narrazione" che infatti ha preso qualche spiccio di voto pure in Puglia.

Non c'è niente da fa, questo paese è fatto prevalentemente di moderati che o non hanno trovato a chi dare il voto non sentendosi rappresentati dal Berlusca, o hanno votato Monti, o hanno votato in piccola parte il PD.

Poi c'è una quota sostanziale de rompicoglioni misti che in passato ha votato Bertinotti che ha fatto cadere Prodi, poi ha votato Vendola e mo vota Grillo per non far nascere un governo a guida PD.

Anonimo ha detto...

Hanno detto che voteranno le idee...ma di chi?
non si capisce cosa hanno in testa.Magari fossero ex rifondaroli ecc.
La presentazione dei candidati sembrava una di quelle convention americane di venditori di pentole o di predicatori!
"Salve! Sono Antonio, peso 70 kg e sono alto 1 e 80, sono celibe mi piace la pesca"
Dei veri statisti che radrizzeranno l'Italia.
D'altra parte non dimentichiamoci che gli italiani mandarono al governo Cicciolina!!
Mah.....

Anonimo ha detto...

Penso che la maggior parte dei grillini provenga dalla sinistra, alcuni anche dalla destra, ma una minoranza. Idem per le ideologie e gli slogan, alcuni sicuramente condivisibili dalla sinistra ma altri decisamente di destra, come la posizione su partiti, sindacati, cittadinanza ai nati in Italia, zingari. Quello che mi spaventa di più di Grillo-Casaleggio, non tanto della maggior parte dei militanti che mi sembrano mediamente dei "bravi ragazzi", i metodi, il funzionamento del movimento, che non ha nulla di democratico e il linguaggio. Non mi piace chi insulta e manca di rispetto a chi non la pensa come lui.

Posta un commento

Abbonati!