Passa ai contenuti principali

Basket. 12 ore di divertimento

Parte questa mattina, alle ore 9.00, la scoppiettante chiusura annuale della società di basket anagnina. Una iniziativa rivolta a tutti gli appassionati, ma in particolare ai giovani. 12 ore di gioco e divertimento, con festa finale. Un modo simpaticissimo, tra l'altro, di festeggiare un'annata sportivamente eccezionale. Buon divertimento a tutti. [Ave]

L'evento è aperto a tutti, sia ai tesserati che ai non tesserati, per poter passare una giornata all'insegna dello Sport; non ci sono limiti di età e non interessa se chi partecipa sappia giocare a pallacanestro: è un'occasione per potersi divertire e fare sana attività fisica, all'insegna di un pizzico di agonismo.
Il parquet e il playground del Centro Sportivo ANAGNI BASKET saranno vivi dalle ore 9 alle 21 del 12 Giugno 2010: 12 ore di basket NO STOP per poi lasciare spazio alla FESTA FINALE organizzata dalla Società, per salutare tutti i ragazzi del settore giovanile e celebrare ufficialmente la promozione in A Dilettanti della Romana Chimici Anagni.
[comunicato ufficiale da FaceBook]

Commenti

  1. Grazie di aver pubblicato la notizia!
    Reduci da 12 ore di basket, fisicamente stremati, ma tutti, tutti, col sorriso sulle labbra.

    In totale ci sono state tra le 170 e le 180 persone che si sono avvicendate sul campo: dai piccoli del 2001 agli ex-atleti dell'Anagni Basket degli anni '80 e '90.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.