Passa ai contenuti principali

Anagni. Teatro medievale. Stasera il Teatro di Strada

“Storie tra raggi di luce" 
La spettacolarizzazione del teatro di strada

Va in scena stasera, alle ore 21 in Piazza Innocenzo III, “Storie tra raggi di luce” performance di teatro da strada della Compagnia ATMO di Bastia Umbra. Anche quest’anno il prestigioso festival anagnino ospita una rappresentazione che, ripercorrendo le forme di spettacolo tipiche del medioevo, si snoderà sulla piazza e negli angoli più suggestivi della zona Castello con colpi di scena molto particolari ed originali.  “La storia, come si legge nelle note di regia – è quella di un re che è ormai giunto alla fine dei suoi giorni, il destino non gli ha concesso la gioia di un figlio a cui lasciare l’eredità del trono. Decide quindi di indire un torneo tra i Cavalieri del Reame per la successione. Il torneo viene interrotto da un perfido Mago con mire di potere sul reame. Usando terribili magie semina il panico tra la gente; mostri spaventosi invadono la città… il Mago ha ormai pieni poteri. Un uomo del popolo senza titoli nobiliari, armato solo di grande coraggio decide di affrontare le forze oscure messe in campo dal Mago. Alla fine, con l’aiuto della Grande Madre (la Natura), che contrapporrà la forza immensa dei suoi elementi al Male, il cavaliere riuscirà a sconfiggere il malvagio stregone. Trionfo finale di luci, colori e giochi pirotecnici”. Un’esibizione da non perdere – dichiara il direttore teorico-critico Gaetano D’Onofrio – perché con questo spettacolo la Compagnia ATMO, diretta artisticamente da Graziano Lazzari, vuole approfondire sempre di più la sua apprezzata esperienza di Teatro da strada, arricchendola con effetti pirotecnici spettacolari che fanno da cornice ad una storia che trae ispirazione da tradizioni, simbologie, miti e leggende medioevali”.
Ufficio stampa - Alessia Onorati

Commenti

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.