Passa ai contenuti principali

Ciociaria. Polverini e Ciarrapico. Uniti nell'indifferenza per questa terra

Un tempismo perfetto, davvero. Ve lo ricordate questo signore qui? Io me lo ricordo, in particolare, una serata di un annetto fa. Quando venne a rassicurarci che l'ospedale di Anagni non sarebbe stato mai toccato. Ci penso io, che diamine. Era tempo d'elezioni, andava in giro pei quattro cantoni ciociari a dire la stessa cosa. A promettere le stesse fumosità gratuite. Con il suo fare deciso, il suo piglio da fascista tutto d'un pezzo, che si è piegato ma giammai spezzato di fronte alla democrazia.
Ecco. L'altro giorno. Mentre la sua amica, l'anonima Polverini, polverizzava non solo l'ospedale di Anagni ma tutta la sanità ciociara, lui che faceva? Riportava l'orologio della storia indietro, fino alle leggi razziali. Tirando fuori, in diretta televisiva, una battuta antisionista che ha fatto scattare persino un mucchio di suoi sodali di destra. Sono stato strumentalizzato, ha avuto la bontà di dire. Quasi come fu strumentalizzata la nostra lotta per non chiudere l'ospedale all'epoca Marrazzo. Quando pensammo di avere toccato il fondo senza riuscire a renderci conto che, ancora parecchio più sotto di quel fondo, c'era la Polverini.
E così, mentre la governatrice disegnava il futuro di morte per questa terra, il vecchio senatore ha rispolverato il passato remoto della sua indomita anima fascista.
Chi tradisce una volta tradisce per sempre. Quanto ha ragione, senatore! Adesso l'abbiamo capito, ed in profondità, pure noialtri cittadini ciociari. Grazie di tutto.
[Alle ore 9.00 presidio DaS all'ospedale. Alle ore 11.30 consiglio comunale straordinario]
[Ave]

Commenti

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.