Passa ai contenuti principali

Urbi et orbi

Sigur Ros, Glosoli ("Sole risplendente")

Ora che sono sveglio
Tutto sembra diverso



Che l'anno che sta per iniziare possa farci risvegliare tutti.
Un altro mondo è possibile. Basta saperlo sognare.
Auguri Anagni. Auguri mondo.
[Ave atque valete]

Commenti

  1. Fabrizio Tagliaboschi31 dicembre 2010 09:40

    Auguri Prof.!

    RispondiElimina
  2. Magari prof,lo speriamo ogni volta,ma non cambia mai nulla,amzi peggioriamo sempre più.
    Ma la speranza non morirà mai............guai.

    RispondiElimina
  3. Proff. nun sei contento????? fiorito ha riportato ad anagni li soldi pe le scole.
    Ao, sta scritto sui manifesti è!!!!
    Però, me sa che so sempre li stessi, quelli che prima staveno Anagni, poi se ne so annati a roma e mo so ritornati.
    Speriamo che nun se fermeno a varmontone, almeno stì paesani sua ponno annacce a scola!!!!!

    Happy New Year e buone vacanze.

    RispondiElimina
  4. Grazie per il video dei Sigur Ros.
    Jonsi- Sigur Ros genio-folletto uscito da una fumarola islandese!
    Riusciremo ad essere coraggiosi come gli islandesi, anche loro in crisi economica, che per uscirne lottano tutti i giorni contro una natura bellissima, ricchissima, ma nello stesso tempo dura e povera?
    Lottano contro le forze della natura, anche quando ci sono altri paesi che mistificano la realtà. Pensate alle notizie circolate durante l'eruzione del vulcano, aeroporti chiusi e nubi da tutte le parti, tranne che nella zona dell'eruzione, limitata e disabitata.
    Per un paese che vive di turismo, con i pochi mesi di luce, immaginate il danno. Eppure, loro hanno continuato a lottare, portando i turisti in posti impensabili, trasmettendo loro l'amore per la natura, la stessa che può creare loro problemi. Lottano per superare il divieto della caccia alle balene, a cui noi ambientalisti abbiamo contribuito, trasformandola in whale-whatching.
    I turisti li appassionano raccontando le loro storie, le saghe, la loro vita quotidiana e con l'orgoglio di mostrare una natura intatta.
    Con il nuovo anno spero che anche noi possiamo essere così. Orgogliosi di far parte di un mondo da difendere e rispettare.
    P.S. Scusate ma le sensazioni provate nei posti dove è stato girato il video dei Sigur Ros sono state queste e mi hanno fatto riflettere su come siamo noi.
    Non per niente, a Rejkyavik, nell'isola di Videy, Joko Ono ha fatto costruire il monumento in memoria di John Lennon, che si chiama "IMAGINE THE PEACE".

    RispondiElimina
  5. Belle le parole. Sognanti. Assolutamente in linea col messaggio che volevo mandare.

    Grazie e buona speranza.
    [Ave]

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.