Passa ai contenuti principali

Anagni. L'opposizione è questa

E' questa l'opposizione che funziona, e che ci prova. Non c'è niente da fare.
E guardate che non è tanto un discorso di destri o sinistri, ma proprio della funzione istituzionale del ruolo di una opposizione. Che, in un sistema democratico, deve esistere non solo sulla carta. Ma anche tra la gente. Nelle strade. In mezzo ai problemi.
Deve svolgere il fondamentale ruolo di controllo e di verifica delle fandonie che il potere spaccia allegramente. Specialmente quando ci si trova di fronte un potere che ha a disposizione tanti, ma tanti soldoni.
Facendo grandi sacrifici e lavorando alacremente, SEL, PRC ed IDV hanno sottoscritto un volantino di risposta agli sbandieramenti sui quali son rifioriti i finanziamenti per la scuola media. E stamane rappresentanti di questi partiti diffonderanno questo volantino al mercato ed in giro per la città.
Non dimenticate che, all'epoca dello spettacolino di Marrazzo al PdiP, i destri agli ordini del signor Fiorito Franco fecero opposizione in modo squallido e deprimente. Gridando, disturbando, fischiando, provocando tanto che dovette intervenire la forza pubblica per sedare gli animi. Questa opposizione, che si fa invece con la ragionevolezza delle argomentazioni, senza impedire a nessuno di dire quello che vuole, è segno di un'altra civiltà. Di quel famoso altromondo che, prima o poi, dovremo pure ricominciare a sognare. [Ave]

Commenti

  1. Va bene tutto.. ma sull'assassino di cesare battisti e della vicenda dell'estradizione nada de nada, neanche due righe prof... IPOCRITA E IPOCRITI.

    RispondiElimina
  2. Qui si parla di Anagni caro anonimo, su Cesare Battisti possiamo far poco, ritengo sia patetico scendere in piazza.
    Ricordo, a proposito d'ipocrisia, che sulla strage americana del Cermis nessuno scese in piazza.

    RispondiElimina
  3. Ci sono sempre questi anonimi che cercano di distrarre l'attenzione dalle problematiche della vita quotidiana, ma cosa centra l'ipocrisia con il fatto che qui non si sia scritto di Battisti anzi è un ipocrisia che tutti i giorni nei TG si parli solo di quello.
    Cmq benissimo il volantino delle opposizioni anzi invito tutti loro a mandarne uno scaricabile al gruppo VitamineK in modo da poterlo stampare e divulgare e magari anche noi K potremmo farne uno di solidarietà a questa opposizione......
    Nik

    RispondiElimina
  4. Abbiamo tantissi problemi ad anagni ci preoccupiamo dell'assassino battisti......
    PIETA' a questa povera gente fanatica , parola di comunista!!!!

    RispondiElimina
  5. sono un elettore del centro destra e chiedo scusa a tutta la cittadinanza di ever votato OLEVANO ANTONIO alle comunali CARDINALI ALESSANDRO alle provinciali e FRANCO FIORITO alle regionali personaggi che hanno solo sfruttato la povera gente per interessi personali promettendo mari e monti a tutti (purtroppo me ne sono accorto troppo tardi)mi sono venduto per un cena.
    mi auguro mai piu' questi personaggi ad Anagni

    RispondiElimina
  6. Si come delle primarie del pd... IPOCRITI

    RispondiElimina
  7. Ma, questi sprazzi di genialità da parte di qualche anonimo che si inserisce con frasi senza senso? Sembra un personaggio di Antonio Albanese. E visto il tipo di interventi non mi sembra neanche troppo lucido. Comunque stamattina ho comprato il giornale e c'era la risposta a questo volantino da parte di Noto e company. Il livello delle risposte è come quello di questi anonimi: terra terra. Non sanno fare un'analisi politica che sia una. E comandano pure. Chesso è chello che se meriteno gli anagnini. Il nulla!

    RispondiElimina
  8. L'ho appena letto. E' incredibile il livello di maturità politica che queste destre presuppongono nel popolo che amministrano.

    Il comunicato è, ma per davvero, solo uno spot elettorale volto a risollevare le sorti di chi ha accumulato solo sconfitte politiche. Per se stesso e per la città.

    Una serie di frasi fatte e premasticate buone per tutte le occasioni. Conservatele. Torneranno buone anche per la larva d'ospedale che spacceranno come grande conquista tra qualche mese.

    [Ave]

    RispondiElimina
  9. Prof,a proposito dell' ospedale,abbiamo saputo che ci tengono in agonia altri OTTO MESI,ma moriremo sicuramente prima,perchè ci sono una serie di problemi di carenza di personale di cui soffrono alcuni reparti e di medici e di infermieri.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.