Passa ai contenuti principali

Anagni. Il flop della Giornata Ecologica in video


Allora. Voi non c'eravate, ma io ci sono andato. Sabato mattina, alle ore 10, a piazza Cavour si è svolta la prima Giornata Ecologica dell'amministrazione destra. Non siete neanche un po' curiosi di sapere com'è andata? Bè. Io sto qui apposta. Non solo ve lo dico. Ve lo faccio pure vedere. Il breve filmato che ho postato, infatti, contiene l'esemplificazione di quello che è stata questa giornata ecologica. In una parola: una giornata davvero avvilente.



Ad un docente capita assai di frequente. Entri in classe e devi parlare di un certo argomento. Ti sei organizzato. Preparato. Documentato. Hai stabilito i punti fondamentali. Hai scelto le parole adatte al livello degli ascoltatori. Cronometrato il tuo intervento in modo tale che la classe partecipi attivamente durante la lezione. Dovrebbe andare tutto bene. Ne sei sicuro. Ma c'è un piccolo particolare. Quell'argomento non ti piace. Devi farlo e lo farai. Ma ti annoia. A pensarlo, non provi niente altro che la voglia di voltare pagina. Ecco allora. Entri in classe nel solito modo, sorridi, cerchi di mostrarti entusiasta. Mistifichi. Ma non c'è niente da fare. Loro l'hanno già annusato. Lo sbadiglio che tu soffochi dentro di te loro l'hanno già percepito. E a niente servirà farsi in quattro per dimostrare, argomentare, approfondire, sottolineare. A quella lezione mancherà l'ingrediente fondamentale: l'entusiamo. Ed i tuoi ragazzi l'hanno odorata subito, questa resa incondizionata.

L'ho tirata un po' lunga perchè, vedete, i cittadini di Anagni, a proposito della Giornata Ecologica dei destri, si son comportati esattamente come quei ragazzi di cui sopra. L'hanno sentita subito, la puzza di noia. Hanno percepito immediatamente che non era, non poteva essere e non sarebbe stata una cosa seria. E non si son fatti vedere. Neanche uno di voi, c'era, sabato mattina. Ma, ugualmente, penso che non sia stata la scelta giusta.

Perchè l'errore è di prospettiva. E, naturalmente, di credibilità. Non poteva avere alcun senso una giornata ecologica pensata come il coniglietto nel cilindro, per ridare smalto ad un'azione amministrativa priva di spunti. Oltretutto, come ampiamente annunciato anche dal sottoscritto, il parco della piazza era già stato abbondantemente pulito e risistemato dal personale addetto, e sabato mattina si presentava come non si vedeva da tempo. Pulito e rasato per benino. I destri convenuti hanno provato a prendere una pala. Ma, oggettivamente, non c'era davvero nulla da fare. Tutto era già stato aggiustato. Fanno fede le immagini che vi propongo.

Il risultato è che i destri hanno mostrato, in un colpo solo, tutti i loro limiti. Hanno fallito il progetto per la città. Nel senso che non ne hanno mai stilato uno. Preferendo navigare a vista e comunque, anche in questo caso, dimostrando una miopia politica impressionante. Ma hanno fallito anche la strategia politica. A conti fatti, si sono lasciati trasportare dall'idea di fare qualcosa di mediaticamente significativo, senza la capacità di predisporre però la scenografia giusta. Un po' di cacca, nel senso letterale del termine, un po' di fogliame, qualche mucchio di monnezza avrebbe almeno dato loro l'occasione di apparire attivi sulla stampa di regime. Ed avrebbe offerto una parvenza di giustificazione alla giornata ecologica.

In mancanza di cose da fare, invece, la mattinata è trascorsa al tepore di un sole generoso e caldo. Quattro chiacchiere tra amici, due risate, qualche promessa sul parco che verrà. In soldoni, a questo si è risolta la giornata ecologica.

Nonostante tutto, ribadisco che è stato scellerato, da parte vostra, disertare la convention. Perchè l'unico modo che noi cittadini abbiamo di incidere, direttamente ed attivamente, sulla gestione della cosa pubblica, è la partecipazione. L'unica nostra arma è fare pressione. Dimostrare che alla nostra città ci teniamo per davvero. Far capire che puniremo senza pietà, alle prossime elezioni, tutti coloro che hanno disatteso non solo le promesse già fatte, ma anche quell'obbligo morale ed istituzionale di dedicarsi seriamente al bene comune.

Se ci fossero state 100 persone, sabato mattina, per i destri sarebbe stata una vera e propria disfatta. Una Waterloo senza scampo. Perchè in quel modo essi avrebbero avuto l'occasione di misurare, de visu, tutta l'abissale distanza che li separa dalla cittadinanza. In questo modo, invece, potrebbero ancora illudersi di esserne in sintonia. Come dire: abbiamo organizzato una giornata ecologica solo perchè abbiamo bisogno di riempire una pagina desolatamente vuota. Ma noi sappiamo che è un gioco. Uno scherzo. E lo sapete pure voi. Dunque, amici come prima.

Non solo. Comportandovi in questo modo, avete dato l'immagine di una comunità che si disinteressa del modo col quale la propria città viene amministrata. Ed, in qualche modo, state correndo il rischio che questi destri si riaddormentino. Tranquilli, paciosi e sereni nella loro apatia amministrativa. Io dico che non è stato serio. Non lo è stato da parte dei destri. Ma non lo è stato neppure da parte vostra.

Le cose potranno cambiare solo nel momento in cui la comunità prenderà coscienza del proprio potere d'interlocutore con l'amministrazione. Di qualunque colore sia. Aver disertato quest'appuntamento è stata un'occasione persa. Alla fin fine, almeno, la città qualcosa ci ha guadagnato. Dopo tutte le critiche piovute addosso agli amministratori, finalmente da sabato mattina abbiamo un parco centrale degno di questo nome.

Speriamo non dover attendere la prossima Giornata Ecologica per godercelo pulito.

[Ave]

Commenti

  1. Ma che è 'na gita fori porta?????
    Ce manca solo Giovannò che porta l'aperitivi !!!!
    Inguardabili !!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Gustatevi l'intervento di Danielozzo (0,26sec. a 0,30 sec), questi si prendono in giro pire da soli!!!

    RispondiElimina
  3. ho visto il video........sinceramente mi e' sembrato come un senso di spionaggio da parte sua....Lei e' anche professore se non sbaglio, allora quello che Lei ha filmato,le scritte sul monumento,sui muretti,li porti nelle scuole,specialmente dove Lei insegna e faccia vedere ai ragazzi, A I SUOI ragazzi,che quelle cose non si fanno, poi vogliamo dare la colpa alla destra,al comune, Lei che cosa insegna? i miei genitori mi hanno dato delle regole,dei NO NON SI FA, A SCUOLA ho avuto un'insegnante molto severa(circa 35 anni fa) e non ad anagni, altrove, che mi ha dato delle regole, dei limiti,ed oggi non posso che ringraziarla,invece oggi a scuola ci si va per offendere i professori, le maestre, non esiste piu' la severita' di una volta. E poi Anagni e' sempre stata cosi, come era anni ma anni fa' lo e' ancora oggi,quindi smettiamola di fare i professori,........ insegnate la buona educazione a questi ragazzi che fanno queste cose, buon giorno

    RispondiElimina
  4. Ah ah ah sti destri n'so bboni manco pe cancejo aj'orto !!!!
    The Spectator

    RispondiElimina
  5. Ma invece de filmà te potevi mette a pulì no??!!

    RispondiElimina
  6. silvio ciullini14 febbraio 2011 15:35

    anonimi ma che diamine dite ahahahahah

    silvio ciullini

    RispondiElimina
  7. .......me vie' da piagne.........ma chi ca..o ve credete de esse'? commentate.....firmate......guardate......ma piate na vanga e annate sa zappa'

    RispondiElimina
  8. ...è tutta una farsa,una "politica" del copia e incolla,di un falso attivismo,di una ipocrita facciata e di tanto e solo giustificarsi davanti ai cittadini,siamo stufi di questi minuscoli "personaggi" figli della più becera "politica" del capo,il quale insegna ad agire per conto dei cittadini,ma per raggiungere esclusivamente carriere personali...Egypt docet!

    RispondiElimina
  9. siete i soliti sinistri comunisti sinistrati, ieri noto e gli assessori hanno detto che nelle prossime domeniche andranno a raccogliere personalmente e a bonificare tutte le discariche abusive che ci stanno nelle zone di campagna di anagni. e voi sinistri rosicate!

    RispondiElimina
  10. Allora vi ricordo che noi delle VitamineK abbiamo già fatto vedere più di una volta il disastro culturale e civile in cui è caduta la nostra città e non finiremo mai di farlo, continueremo nelle nostre possibilità a mostrarvi quello che rimane nascosto agli occhi dei ben pensanti borghesi, concordo con il prof. Meazza che l'unico modo per cambiare veramente e nel profondo è solo partecipare attivamente e metterci la faccia mettendo alle strette chi è preposto a fare per mandato dei cittadini che hanno espresso un voto in cabina elettorale.Poi vorrei ricordare a qualche anonimo che vorrebbe insegnare cosa dire agli studenti a scuola e cosa nonn far vedere agli stessi, vorrei ricordare a queste persone e senza fare retorica che la nostra città è cosi da un decennio verissimo ma non da un ventennio e non aggiungo altro, ma cosa più importante che il vero insegnamento spetta alla classe politica e dirigente dopo che a noi cittadini, chi è stato scelto con Democratiche Elezioni ha il compito ed il dovere di insegnare il rispetto per la città e la comunità, ha il dovere di creare posti e luoghi di aggregazione sociale e soprattutto ha l'obligo di incontrare ed ascoltare i cittadini per conoscere i disagi del paese e umilmente chiedere aiuto a tutti per potere al meglio risolverli.
    Qualcuno dice che forse invece di fare dei video o delle foto dovremmo iniziare a pulire e forse non ha torto ma vorrei ricordargli che informare è un diritto e un dovere oltre ad un obligo morale, tutti devovno vedere quello che è ben nascosto e che si vuole lascire sconosciuto, tutti devono schifarsi ed incazzarsi di concittadini irrispettosi del proprio paese e bisogna che ognuno faccia la propria parte magari anche fotografando chi di nascosto scarica abusivamente in luoghi non autorizzati.
    Poi vorrei sottolineare ancora una cosa, il solito anonimo di turno ha scritto che noi dovremmo rosicare perchè Noto ed i suoi puliranno la città, ma non capisco se questa persona crede veramente a quello che dice, ma come potremmo essere scontenti di una cosa del genere ma scherzate, magari questa cosa venga fatta magari poi facendo anche una politica severa di prevenzione anzi faccio una proposta a tutti.
    NOI VITAMINEK SIAMO DISPOSTI A CONTRIBUIRE A QUALSIASI EVENTO O PROPOSTA FINALIZZATA ALLA RISCOPERTA DELLA CULTURA CIVILE ED ECOLOGICA DI QUESTO PAESE, SIAMO DISPOSTI A CONTRIBUIRE A GIORNATE ECOLOGICHE O QUALSIASI COSA VENGA PROPOSTA A TAL FINE, NOI METTIAMO IL NOSTRO TEMPO E LE NOSTRE IDEE PER FAR FRONTE A QUSTO DEGRATO ED INVITIAMO L'AMMINISTARZIONE E QUALSIASI ORGANO POLITICO A CONTATTARCI PER UN FRONTE COMUNE CONTRO LA CATTIVA GESTIONE CIVICA DI ANAGNI DA PARTE DEI SUOI CITTADINI.
    APETTIAMO CHE QUALCUNO SI FACCIA VIVO PER DISCUTERE SERIAMENTE DI COSE UTILI E DOVEROSE PER IL NOSTRO BENE COMUNE.
    VitamineK

    RispondiElimina
  11. silvio ciullini15 febbraio 2011 00:03

    ahahah si anonimo sisi

    RispondiElimina
  12. e poi i sinistrini le vitamine i professori dove andranno a scaricare?ah....ah.....ah.... a VOi vi ci vuole altro.....

    RispondiElimina
  13. carissimi sinistrini imparate a parcheggia' dentro le vs case e non intralciare la strada COMUNALE...............................................................................................................................................................che vi ci vuole anche il parcheggio? di cosa ancora avete bisogno?noi abbiamo la pacchetta magica........................verranno esuditi tutti i vostri desideriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  14. ...adesso va a finire che la colpa è del professor Meazza, stai a vedere tu...!
    Daniele, Carlo, Roberto.....Vergognatevi...!
    Quelli che sono gli alunni del Professor Meazza, sono prima di tutto i vostri figli.....non fate finta di dimenticarlo, i responsabili siete voi.
    O con voi o contro di voi, vero?
    Vi aspetto tutti alle prossime elezioni, cari miei...!
    Nel frattempo continuate a fare gli attori per Anagni, così Nando il barbiere avrà materiale utile per il prossimo San Magno...!
    Daniele, mettiti i guanti altrimenti te se sciupano se manicciole...!

    RispondiElimina
  15. Fino Gianfranco15 febbraio 2011 12:59

    Leggendo le affermazioni di certuni, che si scagliano contro una legittima critica fatta dai cittadini, dico che, può farlo, ma non si lamenti se la risposta sarà di questo tipo: l’inconsistenza umana e politica di certe persone, purtroppo, salta immediatamente agli occhi, e, invece di rispondere nel merito, si lasciano andare ai soliti gratuiti insulti.
    Queste sono comparsate di mera facciata e che tutti sanno… questi grandi leader politici anagnini, che trattano con tanto disprezzo gli altri, sanno davvero qual è l’Aabc della politica?
    LA CODA DI PAGLIA E L’INCAPACITA’ POLITICA

    RispondiElimina
  16. Interessante vedere i nostri rappresentanti fare la giornata ecologica in giacca e cravatta!!! mah.....Ridicolo poi vedere che la gente di sinistra che parla e ride, poteva dare una bella lezione a questi, andando loro stessi a pulire. Che c***o te ridi Ciullini........tu sei un altro de quelli che parla parla parla parla parla ma di fatti poi ZERO.

    RispondiElimina
  17. silvio ciullini15 febbraio 2011 14:45

    le solite risposte arroganti che mi fanno sorridere, ecco perchè rido

    RispondiElimina
  18. E andiamo, tutti contro tutti e guerra sia !!!!!
    Sputtanatevi bene, ma per favore mettete il vostro nome se no che gusto ce!!!!!

    RispondiElimina
  19. Scusate ma due operai del comune a cui affidare l'incarico di tenere quel giardini e i monumenti puliti non ci sono?
    Che città da terzo mondo Anagni!!!

    RispondiElimina
  20. Mi sembra difficile immaginare Mauro Meazza nella veste di 007, ritengo più veritiera l'ipotesi che sia andato lì con la telecamera ben in vista, e in ciò sono confortato dal fatto che più di qualcuno sembra mettersi quasi in "posa" nelle immagini che sono presenti nel video.
    Il resto si commenta da se, ancora non riesco a capire il significato di una giornata ecologica organizzata da chi dovrebbe garantire istituzionalmente il decoro ecologico di una città.
    Per essere più chiari: trovo contraddittorio che un amministrazione comunale lasci perennemente sporco un dei Giardini più belli della nostra città e poi organizzi una "giornata ecologica" per pulirlo.
    Iniziative di questo tipo di solito vengono fatte laddove coloro che sono preposti a tale compito non ottemperano al loro mandato, e in evidente polemica o comunque in antitesi con essi.
    Sembra quasi di assistere ad una sorta di autocontestazione.
    Eppure sembrano molto soddisfatti.
    Contenti loro...
    Roberto Cicconi

    RispondiElimina
  21. come che gusto c'e'...cosi e' bello, sputtanarsi, liberi di parlare, vogliamo parlare dell'ufficio postale di Osteria?.......vogliamo parlare di chi intralcia li davanti un po' di cunetta stradale per non far parcheggiare le macchine? vogliamo parlare dei lavori stradali?vogliamo parlare di come sono facile le promozioni scolastiche?vogliamo parlare di chi ottiene quello che vuole ,semplicemente per un nome e cognome?....ehhehhehhehhe ehhhhhhhhhhhhhhhhhh di cose ce ne sono tante.....ma ormai e' tardi....ah dimenticavo, fanno mettere i dossi in periferia e si presume che servono per moderare la velocita',andare piano,invece che si fa'........proprio le persone che hanno voluto quei dossi ci passano SUPER VELOCI, quindi ......non ci sono parole buonagiornta.

    RispondiElimina
  22. HA CICCONI, MA CHE FAI RIPETI QUELLO CHE DICE LA TUA SEGRETARIA SUI GIORNALI?E va bè anche io se ci avessi una segretaria come lei farei il lecchino ma da un consiliere comunale mi aspetterei proposte amministrative le critiche lasciamole fare ai politici come per esempio i segretari. Ma le critiche nonn servono a niente le proposte si. Allora Cicconi fate proposte.
    PokeMon

    RispondiElimina
  23. Al signor Pokemon.
    Credo tu sia un po confuso e su diverse questioni.
    Innanzitutto ti rappresento, cosa solo a te evidentemente poco chiara, che le posizioni prese da Viviana sui giornali sono concertate nel direttivo del Partito, di cui anche il sottoscritto fa parte, e di cui lei è naturale Portavoce.
    Probabilmente a te sono sconosciuti concetti quali concertazione e rispetto per i ruoli.
    In secondo luogo è bene che tu comprenda che quello di consigliere comunale di opposizione è un ruolo naturalmente politico, quella di amministratore è una definizione più formale che sostanziale, tenuto conto anche della diversa concezione che lo scrivente ha della gestione della cosa pubblica rispetto a chi attualmente ci amministra.
    Concludo rispondendoti che la proposta era implicita (e nemmeno poi così tanto) nel mio precedente post: il decoro ecologico deve essere un onere di chi ci amministra non dei cittadini.
    A Mauro Meazza.
    La Democrazia è un valore assoluto, la sua applicazione è demandata purtroppo alla fallibile ed in ogni caso soggettiva valutazione umana.
    Non so se tu ritenga democratico dare la possibilità a chichessia di rendere certe risposte nascondendosi dietro uno squallido anonimato, io ritengo che non lo sia.
    Anzi.
    Lo ritengo aberrante per il concetto stesso di democrazia.
    Questa deve essere innanzitutto eguaglianza nel confronto, e come può definirsi tale quando si permette ad un perfetto signor nessuno di affermare “...siamo in democrazia...ho il diritto di restare anonimo..” e poi si avalla tale pretesa pubblicando commenti di questo tipo?
    Ho sempre apprezzato il tuo Blog e il tuo impegno civile, tuttavia non condivido questa linea , i commenti dovrebbero essere firmati, sopratutto quelli che rivolgono critiche ad altri.
    Perchè è necessario sapere da chi arriva la critica.
    Gli ignavi, come dice Dante, non vanno considerati, o si esce dall'anonimato o si resta nell'ombra.
    Altrimenti ad allontanarsi potrebbero essere coloro che non hanno mai avuto paura di metterci la faccia.
    E di dire come stanno le cose.
    Roberto Cicconi.

    RispondiElimina
  24. e allora perche' dite che qui si puo' scrivere tutto

    RispondiElimina
  25. vedo che a qualcuno rosica....... ma che vi pensate che la vita e' rosa e fiori?tanto siete tutti uguali, destra e sinistra non siete capaci di fare un ca...o, sapete solo criticare, ed e' giusto cosi. Scendete dai vostri troni e mettetevi nei panni di chi va a lavorare per mangiare, qui siete tutti professori, sapete tutto voi,risolvete tutto......vi basta publicare due stronzate che le pecore vi vengono dietro e bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa,non vi sopportiamo piu'..........................

    RispondiElimina
  26. a tut'oggi si continua a parcheggiare ed a intralciare una strada comunale, in quando i leggittimi proprietari delle macchine le dovrebbero parchegiare nell'interno delle loro abitazioni, non e' che ce ne sia una di macchine ma bensi 4......capito.....cari idv vitaminek pace ave ..e quanti altri rappresentino questo blog.... fatevi, prima di scrivere un'esame se voi siete apposto dal primo all'ultimo.

    RispondiElimina
  27. Ma perchè decidete sempre di venire a delirare in questo blog?

    Ma che c'azzeccano le macchine con i "cari idv vitaminek pace ave", come dice l'anonimo? Ma poi dove? Chi? Quando?

    Ci dovremmo fare l'esame? E de che?

    Dammi retta. Chiama i vigili. Per le 4 macchine.
    Ma, subito dopo, chiama il dottore. Per te.

    [Ave]

    RispondiElimina
  28. l'esame che ho detto perche' le 4 macchine appartengono a uno di voi dell'osteria e dal dottore vaccie te........................

    RispondiElimina
  29. Anonimo l'esame fattela al cervello!! me sa' che non ti funziona
    Mandrake

    RispondiElimina
  30. che fa non rispondete quando si fanno i particolari di qualcuno di voi? non e' la prima volta.........avete da nascondere?ah dimenticavo ......................

    RispondiElimina
  31. silvio ciullini24 febbraio 2011 16:25

    anonimi come mai non vi firmate con nome e cognome???

    RispondiElimina
  32. Dear Professor, I see that in writing his blog in Italian is an art unknown!!
    Do as the steers dear Master, give a few lessons of Italian !!!!!
    Teach these donkeys to speak and write.
    Best wishes !!!!!

    RispondiElimina
  33. sarebbe troppo bello ........................

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.