Passa ai contenuti principali

Regimi. Il prossimo ministro degli esteri

Questa che potete ammirare a lato si chiama Anastasia Volochkova. Non solo già famosissima ballerina del teatro moscovita Bolshoi. Anche iscritta al partito dello zar Putin. E pure già candidata alla carica di sindaco della città di Soci. Importantissimo centro balneare dove, tra qualche anno, si svolgeranno le olimpiadi invernali. Questa signorina ha fatto, come potete vedere, alcune foto molto artistiche e molto spettacolari che hanno fatto il giro del mondo. Ebbene. Che ti ha fatto lo zar? L'ha cacciata dal partito. Per colpa di queste foto. Insomma la morale sembrerebbe questa: tu ti spogli, ed io ti caccio. Incredibile, eh? Paese che vai usanze (strane) che trovi. Noi italiani, per primi, non possiamo che stupirci di un comportamento tanto contro natura. Ed infatti, per manifestare il nostro stupore di fronte ad un atto tanto vile e barbaro, si apetta da un momento all'altro un comunicato ufficiale del nostro regime. L'Anastasia sarà ammessa per acclamazione nel PdL. Si prospetta un futuro politico brillantissimo e pieno di tante, ma tante, soddisfazioni. Già si parla della poltrona del ministero degli esteri, superate alcune piccole formalità che potrebbero essere evase questa estate, in una località marittima italiana, forse sarda. Chi ha fatto notare che, però, potrebbero insorgere malintesi per via delle differenze linguistiche, è stato riportato sulla strada della ragionevolezza.
Sulle questioni davvero importanti, ci s'intende sempre al volo. [Ave]

Commenti

  1. Informo quanti ancora pensano di vivere in un paese dove la regola sia andare a puttane, truffare, regalare buste piene di un pacco di soldi per fare shopping in Costa Smeralda, ci si fa beffa delle leggi, esistono persone che il lavoro o l'hanno perso o lo stanno perdendo. Ci sono anche quelli che sono saliti sulle gru, sui ponti, sui tetti, nelle carceri, e chi come alcuni lavoratori della Videocolor hanno occupato l'autostrada A1.
    Allora, al momento dell'occupazione, nessuno ne ha parlato, nessun politico o religioso è stato con gli operai durante l'occupazione.
    Sono passati anni nell'indifferenza più assoluta,e ora, cari bloggers, stanno arrivando lettere di notifica di procedimenti giudiziari a carico degli occupanti che entro 15 giorni dovranno andare a difendersi. Chissà perché proprio ora?
    Forse perché si sta facendo un ennesimo accordo di scambi commerciali tra India e Italia?
    Certo, visto che i precedenti erano andati così bene, perché non farne altri?!
    Ricordo che la Videocon, in Italia, ha comperato fabbriche presentandosi con progetti industriali faraonici e poi dopo qualche anno la ha chiuse, come la nostra ad Anagni.
    E ad Anagni, lo sa il Buon Samaritano che è uno dei tanti luoghi, in Italia, dove tanti lavoratori hanno perso il lavoro e sono senza stipendio e che nella provincia di Frosinone i giovani non hanno nessuna possibilità di trovarlo?
    Le persone che si stanno sbracciando e squarciando la gola per difendere l'operato di un samaritano che si prodiga per far uscire dalla Questura la nipotina di Mubarak, stanno perdendo di vista la realtà italiana e stanno vivendo in un circo, senza pensare che il tendone, con un niente può andare a fuoco e che i leoni ammaestrati ogni tanto si ribellano al loro domatore, e allora sono guai.
    Ci si può svegliare e forse si realizzarà che il circo si può fare anche in un altro modo, senza vessare gli animali bensì concentrandosi sulle capacità artistiche dei componenti il circo. Poi, se tutti rispetteranno le norme, il tendone forse non andrà a fuoco.
    Questo per dire che non si può fuggire dalla realtà e le persone che stanno scrivendo i loro commenti nel blog difendendoLo, presumo siano di Anagni. Quindi non capisco perchè non riflettano sulla situazione sociale di Anagni.
    Invece di perdersi in sfottò similcalcistici, le sanno queste cose e vogliono dire la loro su questi fatti?
    Per chi volesse informarsi può andare su "tutti uniti per la VDC Technologies".
    Scusate ma sono inc.......

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.