sabato 9 aprile 2011

Anagni. I silenzi dell'ARPA ed i diritti dei cittadini

Coordinamento per l’ambiente di Anagni
COMUNICATO STAMPA SU MANCATE RISPOSTE DA ARPA LAZIO 08/04/11

Da diverse settimane le sottoscritte Associazioni e Comitati hanno rivolto al  Direttore Generale dell’ A.R.P.A. Lazio Dott. Zaottini la richiesta di informazioni sullo stato dell’ambiente in località 4 strade di Anagni.  Ricordiamo al proposito che sono  attive in località Quattrostrade di Anagni, ormai da più di due anni, alcune ordinanze del Sindaco di Anagni che prevedono specifici divieti alimentari, a causa della contaminazione dei terreni da diossinosimili, PCB,e metalli pesanti, documentata da ripetute analisi condotte dalla ASL locale su campioni animali e vegetali.



Abbiamo evidenziato che non è ammissibile lasciare la popolazione nella incertezza di ordinanze sindacali contingibili ed urgenti in vigore da più di due anni, senza al contempo avviare alcun progetto risolutivo. Per questo abbiamo  formulato le seguenti domande all’ARPA Lazio, volte ad acquisire dati certi, che di seguito si ripropongono:
i)    quali sono i dati ad oggi disponibili relativi all’inquinamento  in località Quattrostrade e quale metodologia di analisi è stata utilizzata dall’ARPA.
ii)    se esiste ed è disponibile una mappa  dei rilievi effettuati.
iii)    quali sostanze sono state cercate, in particolare nell’ambito delle categorie di diossine, PCB, metalli pesanti.
iv)    se ARPA ha avviato un progetto per individuare la o le fonti causa dell’inquinamento e in caso negativo, se come e quando intende farlo
v)    Se ARPA ha effettuato i controlli all’impianto di incenerimento  (emissioni in atmosfera , scarichi delle acque e smaltimento ceneri)  di proprietà della Marangoni Tyre, in località Quattrostrade di Anagni, secondo quanto previsto dalla legislazione vigente, ed ancora se, quando e come intende aggiornare i controlli e darne disponibilità alla cittadinanza
A tutt’oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta. La mancanza di dati ufficiali, di fonte pubblica, sull’effettivo stato del territorio della Valle del Sacco costituisce un’oggettiva minaccia alla salute dei residenti e consente ogni possibile forma di speculazione mediatica, compresa quella di chi può sostenere che la presenza di un inceneritore aiuta a depurare l’aria!

Le  Associazioni Anagni Viva  Diritto alla Salute  Associazione Terra Dolce
I  Comitati Vox populi Ponte del Papa Comitato Osteria della Fontana Per Anagni e il suo territorio
Per informazioni: dirittoallasalute; tel. 3930723990

2 commenti:

Associazione Terra Dolce Anagni ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=Ct3S_GMeFaE

l'inceneritore che purifica l'aria? - anagni (fr)
video da guardare assolutamente, tratto dal convegno di frosinone

Anonimo ha detto...

Egregio Professor Meazza,
come sempre siamo disponibili, se li accettate da noi, a fornirvi i dati ufficiali che l'ARPA ci ha consegnati in copia, relativi alle nostre emissioni. Vi ricordiamo anche che, a norma di Legge, le nostre emissioni sono rilevate on line e consegnate regolarmente agli Enti preposti.
Saluti.
Gerardo Magale

Posta un commento

Abbonati!