Passa ai contenuti principali

Università. Dieci lauree in dieci giorni


Questa inchiesta del Corriere è per tutti voi. Voi che state sempre lì a maledire la scuola pubblica. Voi che alzate le spalle, indifferenti e scocciati, alle traversie della scuola pubblica. Voi che tanto conosco qualcuno. Voi che i libri son cose strane spesso. Inutili sempre. Voi che tanto Leopardi era solo uno sfigato. Ecco qua. Il sistema scuola nato dalla distruzione di quella pubblica, operato dal regime sfascioleghista, ha trovato nella signorina MariaStellina interprete di eccezionale levatura morale e professionale. La scuola del futuro avanza. Che gli dei abbiano pietà di noi. [Ave]

Commenti

  1. L'evidente imbarazzo del rettore della Ca' Foscari si commenta da solo...
    Maria (titoli conseguiti: 1.laurea; 2.specializzazione; 3.dottorato di ricerca; 4.disoccupata)

    RispondiElimina
  2. E' pazzesco che questo paese non si renda conto di quanti enormi danni sta facendo questa politica d'impoverimento culturale e professionale.

    Un depauperamento che sconteremo per i decenni a venire. Perchè, quand'anche finalmente ci si risveglierà dal sonno della ragionevolezza (che genera mostruose mostruosità), serviranno anni per invertire la rotta.

    Anche perchè distruggere è sempre molto, ma molto più facile che costruire. Per questo gl'imbecilli e gl'ignoranti, nella nostra epoca, riescono ad avere tanto successo.

    [Ave]

    RispondiElimina
  3. Impoverimento culturale !!!! meno mane che c'è il prof. mauro meazza..... ma na corda e nu pezzo de sapone. nòò..

    RispondiElimina
  4. A proposito d'impoverimento culturale. E d'ignoranza. Grazie per averci dimostrato che non si tratta solo di teoria.

    [Ave]

    RispondiElimina
  5. Contro l'ignoranza non c'è ragione che tiene....
    Credevo che si potesse cambiare, pensavo che bastasse crederci e metterci l'impegno ma ho realizzato che è tutto inutile siamo corrotti e non c'è via d'uscita.
    Il punto del non ritorno è stato superato.
    Io ci ho provato ma........
    Nico Lauretti

    RispondiElimina
  6. L'anonimo che insulta il prof Meazza è qualche mentecatto analfabeta in cravatta che ha l'arroganza di amministrare gli interessi di bottega!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.