Passa ai contenuti principali

Anagni. Ospedale. Ecco cosa ha veramente detto il sindaco Noto

ESCLUSIVO! Solo per voi. [Ave]

Commenti

  1. Il comune parteciperà con un contributo economico? Ovverosia, sempre con i soldi nostri! Comodo partecipare con i soldi dei cittadini. Staccate un assegno di tasca vostra!
    Secondo: il Comune dovrebbe incidere politicamente sulla questione, non economicamente! Invece non avete fatto nulla! Quantomeno Marrazzo venne a dirci perchè chiudeva ostetricia. Voi contate così poco che la Polverini non è venuta neanche a confrontarsi con voi. Ma che giunta comunale è, di Topolinia?
    Marco

    RispondiElimina
  2. è possibile tradurre?

    RispondiElimina
  3. Io ho messo i soldi per contribuire al ricorso dell'Ospedale il giorno della "Giornata di primavera del FAI". Questo è quello che si dice i cittadini sono più veloci e svegli degli amministratori. Il Sindaco, oggi, dice che aspetta il ritorno del Segretario Communale dalle "FERIE" per mettere a disposizione i soldi del Comune per aiutare il comitato a sostenere le spese legali.
    Sono un po' lentini al Comune....
    Un'altra cosa ho notato nel discorso e che mi fa riflettere. Il fatto che il sindaco si stia battendo affinche aall'ospedale rimanga il pronto soccorso conp pochi posti letto e il reparto medicina. Perché non si batte, invece, affinché tutti i reparti rimangano aperti e ne pretenda l'efficienza? Mi sembra che una tale battaglia sia insufficiente, anche ai fini di un reale benificio per la popolazione. Io ovviamente non sono un medico, e quindi il mio è il ragionamento della serva. Ma serve più un reparto di medicina o una cardiologia o chirurgia o ortopedia o tac, ecc. in casi gravissimi per i quali un primo soccorso sarebbe insufficiente?

    RispondiElimina
  4. Non capisco di che cosa Vi stupite ancora qui è Anagni e rimarrà cosi è inutile che Vi sbattete !!!

    RispondiElimina
  5. e pensare che è anche medico aahaha ma come fa a fare il sindaco e a vistare i pazienti [...]

    RispondiElimina
  6. Un destro schifato da questa amministrazione26 agosto 2011 14:25

    ...cercate di leggere bene tra le righe del discorso, del Noto sindaco.
    " lui si sta battendo affiché rimanga solo il pronto soccorso".
    Ancora una volta sta prendendo in giro gli anagnini.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione.
Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell'Arpa. Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria, s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l'insalata.

L'infinita fase 2 della politica anagnina

Poco tempo fa era toccato ai c3. Capaci di diffondere un comunicato stampa incredibilmente pieno di confusioni linguistiche e politiche. Un attacco al Sindaco Natalia quasi rancoroso e rabbioso. Una specie di ululato alla luna inutile e pure un po' fuori luogo, visto il momento particolare. Tant'è che l'unico risultato ch'è stato capace di raggiungere è stato quello di far fare bella figura alla risposta, semplice ma istituzionalmente pacata, che si è beccato come risposta dall'amministrazione. Che dire? Complimenti.