mercoledì 7 settembre 2011

Anagni. Il PD scrive la storia de Ju Sindacuccio


  
  tutti hanno diritto ad un posticino nella storia

Anche Noto,  Il sindaco per conto terzi, verrà ricordato:


PER
non aver fatto nulla nella battaglia a difesa dell’Ospedale di Anagni;

PER
aver chiuso la sede storica   della
Scuola Media di S. Angelo;

PER
aver fatto morire il Centro Storico, dal punto di vista  culturale, sociale, commerciale e turistico;

PER
essersi dimostrato inerte ed incapace nel fare fronte al  disastro ambientale;

per
aver ampliato il cimitero realizzando
 loculi che costano quasi come un superattico;

PER
non essere stato capace di impegnarsi presso la Provincia (di destra), la Regione (di destra) ed il Governo (di destra) per scongiurare
la chiusura della Videocon di Anagni.


Intere generazioni di Anagnini hanno lottato e si sono impegnate per assegnare ad Anagni il ruolo di capitale del territorio a sud di Roma.
Ma, come spesso accade , e’ bastato un decennio di cattivo governo per riportarla ad essere sola, spoglia di ogni ruolo, povera.
Tutto questo verra’ ricordato come il tempo in cui governava…  

jù sindacuccio d’Anagni!

0 commenti:

Posta un commento

Abbonati!