giovedì 1 settembre 2011

Anagni. Ritornano i fiori. Insieme al fumo di pipa

[da FotoGratis]
Ahinoi. Ci risiamo? Possenti dei, risparmiateci l'ennesima umiliazione. Indovinate un po'? La nostra amministrazione, quella famosa che s'è fatta spaventare, eccome, a proposito dell'ospedale, starebbe per tirare fuori l'ennesimo asso dalla manica. A breve infatti potremo riammirare la straordinaria iniziativa della via dei fiori. O come piffero volete chiamarla. Massì che ricordate. E' quella immaginifica iniziativa che, l'anno scorso, portò ad Anagni ben 10, dicasi dieci, turisti depressi ad ammirare inorriditi manufatti di plastica. Una cosa assolutamente in linea con le qualità che il Comune ha sempre dimostrato di possedere, beninteso. E dunque, una volta organizzata una grande festa per i topi, per raggrupparli così che non stiano tra i piedi. Una volta ammassati i sacchetti d'immondizia e le schifezze dietro qualche portone, così da non rovinare il quadro d'insieme. Riavremo i nostri bei fiorellini.

Prima di sganasciarci dalle risate, però. E subito dopo aver sbollito la rabbia per l'ennesima figuraccia annunciata, due risate si posson fare con LaProvincia. Noto quotidiano di spessore civico e culturale. Sopratutto sul piano locale. Due giorni fa, nell'annunciare la rinnovata tragedia, ecco cosa è stato possibile leggere. Prima si son riportate le parole del signor Viti Peppe, assessore: «Quest’anno, purtroppo, a causa della stagione invernale molto fredda, delle piogge e grandinate di primavera, molte piante e fiori sono stati distrutti e danneggiati, per cui stiamo provvedendo alla sostituzione e ad una nuova piantumazione, per abbellire sempre più i vicoli già accuratamente sistemati dagli stessi residenti del centro storico» (LaPro, 30 agosto). Quindi s'è appiccicato questo meraviglioso commento: «La nota, sottile ironia dell’assessore Peppe...» (idem). Ora. Io ho girato e rigirato le parole del Viti. Ma devo dire che di sottile ironia non ne ho trovata neanche un briciolo. Che sia di plastica pure questa? O non si tratterà, magari, del solito linguaggio oscuro e misterico tanto caro all'anonimo estensore dell'articolo? Che preferisce, tradizionalmente, la mistificazione e l'oscuramento alla chiarificazione? D'altra parte i movimenti per le prossime elezioni, come aveva sottolineato nello stesso giornale poco tempo fa, son cominciati. Mah.

Ma c'è dell'altro. Vorrei farvi notare infatti che l'anno scorso, per tentare di parare quell'abominevole ignominia chiamata Anagni in fiore, finita con le mostruosità di plastica, si ebbe il coraggio di dire le stesse cose. Inverno duro. Freddo. Tante piogge. Fiori rovinati. E così s'era giustificata la plastica. La storia ha un andamento ciclico, purtroppo. Le ignominie si ripetono sempre. Ma è caratteristica di destra, beninteso.

Conclusione in bellezza. Volete avere la prova dell'incomparabile gusto che l'anonimo riesce a dispiegare in tutta la sua luminosa plasticità? Ecco qua. A proposito dei fiori finti dell'anno scorso, se ne esce così: essi sollevarono «l’indignazione di chi, non amando fare politica in maniera “normale”, si attacca al fumo della pipa» (idem). Eh? Non è fantastico? Cosa poteva mai esserci di politico in un'iniziativa chiamata Anagni in fiore? Dunque la "normalità" della politica, secondo l'immaginifico, sarebbe stata piazzare qualche sgangherato fiore di plastica attaccato a mo' di corona funebre in giro per la città, e mettersi ad applaudire per la grande idea? Meraviglia delle meraviglie. Questo è il livello raggiunto. Questo il fondo toccato. La cosa incredibile è che qualcuno riesce a scavare sempre un po' più giù.

Prepariamoci. Perchè non è escluso che prossimamente la nostra amministrazione, magari col concorso di tali immensi pensatori, ci propinino una grande mostra sul fumo della pipa.

E notate tutta la sottile ironia, per favore. [Ave]

2 commenti:

Anonimo ha detto...

ma organizzata sempre dagli stessi dell'anno scorso? questi in pratica:

http://www.ultimissime.net/Eventi/ANAGNI-Manifestazione-per-la-valorizzazione-di-prodotti-BioEnogastronomici.html

cioè questi in pratica:

http://www.youtube.com/watch?v=kJQsPT6HC9E

Anonimo ha detto...

L'anticipazione della festa sono i fiori messi a S.Giovanni durante le feste di S.Magno?

Posta un commento

Abbonati!