mercoledì 21 settembre 2011

Lazio. Sanità. Scalia per le nuove assunzioni


«La denuncia dei medici dirigenti evidenzia l’urgenza di porre rimedio alla carenza di personale della sanità provinciale». Lo dichiara il consigliere regionale Francesco Scalia commentando, a seguito del caso delle prestazioni sanitarie aggiuntive, l’appello lanciato dall’Anaao Assomed per l’assunzione di nuovi medici da parte dell’Asl di Frosinone. «La chiusura di tanti ospedali ha prodotto la congestione dei pochi rimasti attivi, dove l’insufficienza di personale medico ha portato all’acquisto di prestazioni straordinarie per milioni di euro a causa del blocco delle assunzioni disposto per le regioni, come la nostra, sottoposte al piano di rientro. Tuttavia, la manovra finanziaria appena approvata dal Parlamento stabilisce, all’articolo 23 bis, che queste regioni possano fare richiesta di deroga al blocco del turn-over del personale del servizio sanitario. Per questa ragione, presenterò una mozione per impegnare la presidente Polverini ad avanzare al Governo formale richiesta di deroga. In questo modo – aggiunge Scalia –, si realizzerà un significativo risparmio e, al tempo stesso, la Asl potrà procedere a nuove assunzioni. Si imboccherebbe così la strada giusta per garantire ai nostri cittadini una sanità più efficiente».

0 commenti:

Posta un commento

Abbonati!