giovedì 10 novembre 2011

Anagni. Nuova scuola media. Se non qui, dove?


«...il complesso immobiliare denominato "Convitto Nazionale Regina Margherita", sito in Anagni (FR), piazza Ruggero Bonghi, 2, meglio individuato nelle premesse e descritto negli allegati, di interesse storico artistico ai sensi dell'art.10, comma 1, del D.Lgs.vo 22 gennaio 2004, n.42 e ss.mm.ii. e conseguentemente sottoposto a tutte le disposizioni di tutela contenute nel predetto Decreto Legislativo...». Firmato: Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio. Data: 7 ottobre 2011.

Allora. Visti i vincoli culturali ed architettonici certificati. Dove saranno spesi i 4.000.000 di euro per la nuova scuola media, ipotizzata da questa amministrazione nel parco del Convitto Regina Margherita. Che è, tra l'altro, l'unico polmone verde della città? Sarà possibile affogare il parco nelle tonnellate di cemento indispensabili alla costruzione del nuovo cubo scolastico? Perchè voler costruire una nuova scuola media-elementare dove già esistono una media e ben due elementari? Perchè non aggiustare la vecchia Vinciguerra? Perchè non sistemare il Convitto? Perchè non fare mai le scelte più razionali e sensate, e sopratutto meno costose? Meditate, gente. Meditate.

[Ave]

1 commenti:

Anonimo ha detto...

è cio' che mi chiedo da mesi... aggiungiamo sezioni alla scuola media annessa che tra l'altro è un'ottima scuola!!! mi chiedo anche che fine farebbe la stessa aprendone una nuova a 50 mt. Ma l'ex G. Vinciguerra o l'ex caserma???? buttati li... invece spendiamo soldi pubblici, ossia NOSTRI per una INUTILE nuova costruzione... ebbene continuiamo a fare gli interessi di pochi e mi raccomando, LAMENTIAMOCI della crisi!!!! ISA

Posta un commento

Abbonati!