giovedì 1 dicembre 2011

Anagni. SEL denuncia i nauseabondi


Da diverse settimane riceviamo segnalazioni da parte dei cittadini che vivono in Località Osteria della Fontana, via rotabile San Francesco, fino a risalire in Via Madonna delle Grazie, di odori nauseabondi che invadono il suddetto territorio, rendendo l’aria letteralmente irrespirabile. A partire dalle 23 fino a mattina da circa un mese infatti, si ripete lo stesso fenomeno che crea non pochi disagi a chi vive in quelle zone e a chi vi transita per recarsi sul posto di lavoro. L’intensità, la durata e la frequenza dei miasmi hanno superato la soglia di tollerabilità da parte dei cittadini, molti dei quali, soffrendo anche di patologie legate all’apparato respiratorio (vi sono molti casi di persone affette da asma cronica) sono spesso costretti a rimanere chiusi in casa con forti limitazioni per le attività che solitamente si svolgono nel quotidiano. Ci chiediamo perché il Comune, primo responsabile della salute dei cittadini, non sia intervenuto in questo mese per verificare quantomeno la provenienza delle emissioni odorose in questione ed eventualmente la pericolosità o meno. Il fatto inoltre che questi odori spesso vengano percepiti, seppur in misura inferiore, anche presso le zone più alte della città, rende ancor più chiaro quanto possano essere intensi a valle, da dove sembra provengano.
I cittadini di Osteria della Fontana e della zona di Pantanello non possono subire le conseguenze dell’esposizione ad aria irrespirabile ed è inconcepibile che ciò possa avvenire e nel disinteresse generalizzato. Chiediamo agli organi di competenza, Comune in primis di mobilitarsi affinchè si salvaguardi la salute dei cittadini.

Viviana Cacciatori
Coordinatrice cittadina SEL

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Quando la puzza non è vicino alla marangoni è più profumata, perchè puzza di denaro [...].

Il Marchese del Grillo ha detto...

Gli odori sono dovuti all'[...] che sta andando in putrefazione !!!!!!

Posta un commento

Abbonati!