Passa ai contenuti principali

Scalia: «Le denunce di Fiorito riguardano esclusivamente il Gruppo del PDL»

COMUNICATO STAMPA

Dichiarazione del consigliere regionale Francesco Scalia(PD):

“Le denunce di Fiorito riguardano esclusivamente il Gruppo del PDL”

«Franco Fiorito, a Porta a porta,  ha fatto una generale chiamata di correo. In realtà, le malversazioni da lui denunciate si riferiscono esclusivamente alla gestione del gruppo del PDL. Solo in quel Gruppo, stando alle dichiarazioni di Fiorito, i consiglieri avevano personalmente una disponibilità ulteriore rispetto la propria indennità, risorse utilizzate nelle modalità che i mass media hanno evidenziato».  A dichiararlo Francesco Scalia, consigliere regionale del PD, che aggiunge:  «Per quanto riguarda invece il PD – come certificato dal bilancio, comprensivo di fatture, pubblicato on line – le risorse destinate ai gruppi sono state gestite dal tesoriere per le finalità indicate dalla legge regionale numero 6 del 1973.  Tali risorse, sono commisurate nella parte variabile in base al numero dei consiglieri: quindi non cento mila euro a ciascun consigliere, come ha detto Fiorito, ma una somma complessiva gestita direttamente dal Gruppo determinata anche in base al numero dei consiglieri.  Quelle risorse, come detto, sono state utilizzate dal tesoriere del Gruppo PD, esclusivamente per le finalità indicate dall’articolo 3 bis della legge regionale 6 del ‘73: "spese di aggiornamento, studio e documentazione, compresa l’acquisizione di collaboratori nonché per diffondere tra la società civile la conoscenza dei Gruppi consiliari, anche al fine di promuoverne la partecipazione all’attività dei gruppi stessi e particolarmente all’esame delle questioni e dall’elaborazione di progetti e proposte di legge e di provvedimenti di competenza del consiglio regionale".  Mi preme infine evidenziare – conclude - che tra le spese del Gruppo PD non figura una sola fattura di un ristorante della provincia di Frosinone».

Commenti

  1. Mi raccomando consigliere.. niente cifre !!!
    SCS

    RispondiElimina
  2. ma forse proprio perchè non risulta nessuna fattura di luoghi dove incontrare persone e spiegare....forse proprio per questo motivo Fiorito ha ancora 20.000 preferenze e sostenitori che tutt'ora lo indicano come benefattore!! per fare l'incontro con marrazzo sull'ospedale non s'è visto nemmeno un euro di sostegno per manifesti e per la sala..... vergognatevi!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.