Passa ai contenuti principali

Amico

Ricordo benissimo. Quei giorni sentivo e vedevo un mondo in cui non mi riconoscevo più, ero solo con le mie emozioni, con i miei pensieri, e sentivo di essere una specie di animale protetto, di quelli che tutti ammirano e nessuno vuole.

Navigavo in rete di chat in chat, di sito in sito. Ma, post dopo post, nessuno mi dava quel senso di completezza che andavo cercando. Finchè, per caso, un giorno capitai su un blog.

Se ricordo bene per commentare un post che trovai su Facebook e del quale non condividevo neppure il contenuto. E, se la memoria non mi inganna, scrissi più per provocazione che per contributo, volevo che finalmente qualcuno mi desse una risposta; anche un'offesa magari. Invece, al contrario, inaspettatamente trovai DIALOGO e COMPRENSIONE, e cosi inizia a frequentarlo più spesso, quel blog.

Ricordo bene che cercai informazioni in rete sul Blogger in questione e, quando scoprii che era un Professore della mia città, mi sentii condizionato perché io, operaio con poca preparazione culturale, come potevo confrontarmi con un professore? non avrei mai potuto dire con esattezza le mie idee e descrivere le mie aspettative!

Invece, quel professore mi scrisse e mi chiese se potevamo incontrarci perché, secondo lui, avevamo una passione in comune: la politica.
E così lo incontrai e scoprii di avere in comune con lui anche l'onestà intellettuale, l'impegno sociale e la voglia maniacale di fare una vera e propria rivoluzione culturale.

Quei momenti furono unici ed irripetibili per me: scoprii di valere qualche cosa ma, soprattutto, diventai consapevole di non essere solo perché esisteva un blog in cui poter dialogare ed una persona con cui parlare.

Devo personalmente ringraziare il Prof. Mauro Meazza per il suo lavoro in tutti questi anni e per l'ottimo risultato che ha avuto il suo impegno sociale con il blog ANAGNICAPUTMUNDI: una risorsa per tutti noi, per la città intera.

Oggi mi ritrovo qui, su questa pagina virtuale dove tutto magicamente diventa vita, impegno e condivisione. Questo blog mi ha cambiato la vita e mi ha dato speranza, e sono convinto che anche questa nuova avventura, questa trasformazione, porterà in tutti noi una nuova forza per metterci in gioco, per darci nuovi stimoli e sfide che, sicuramente, il Prof. affronterà con il suo spirito critico ed unico di grande uomo e, per me, anche grande amico.

Grazie fratello per quella mail in cui chiedesti di incontrarmi: hai cambiato la mia vita e mi hai dato nuova linfa. Oggi so che un amico è sempre lì per me e per tutti noi.

Auguri.... VitK2 - VitamineK

Commenti

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.