Passa ai contenuti principali

«Servono metodi diversi»




A tuonare contro l'amministrazione anche stavolta è il circolo anagnino di IDV.
Il contesto è la riconferma con promozione e relativo aumento di retribuzione a direttore dell'ufficio contenzioso di Francesca Pace, sorella del consigliere di maggioranza più votato Simone. Luigi Pietrucci, reggente locale del partito: 

«Hanno improntato una campagna elettorale sulla LEGALITA', sulla TRASPARENZA, sulla NECESSITA' di ELIMINARE quei FAVORITISMI e quelle CLIENTELE che la precedente amministrazione aveva adottato come prassi, in maniera ostentata e sfacciata. Purtroppo ad oggi, dobbiamo constatare che in ogni vostra scelta in cui si poteva invertire la rotta con il passato, NON LO AVETE FATTO!!! Basti pensare alla questione delle vigilatrici sugli SCUOLABUS, oppure ai sub appalti per le FESTE PATRONALI. Adesso questa RICONFERMA che, senza mettere in dubbio le capacità della persona in questione sia chiaro, ha il sapore di qualcosa di vecchio, di poco opportuno, di quei METODI che troppe volte abbiamo visto applicati in questi ultimi tredici anni,e che a quanto pare, chi era dall'altra parte fino a pochi mesi fa, ha imparato alla perfezione. Ora immaginiamo che replicheranno che non c'è nulla di illegale , ma vogliamo rammentare loro che ci sono anche dei principi di OPPORTUNITA' che vanno comunque RISPETTATI, se si vuol essere davvero trasparenti e discontinui con chi vi ha preceduto. Tuttavia, siamo ancora convinti che ci sia una parte sana in questa maggioranza che possa davvero fare qualcosa per questa Città, e per aiutare il Signor Sindaco a portare quella ventata di aria nuova di cui tanto si era parlato fino al 26 maggio.»

A Pietrucci fa eco Carlo Marino, segretario provinciale di IDV: «una scelta imbarazzante, ci troviamo di fronte una vera e propria marchetta politica. Se un simile provvedimento lo avesse adottato l'ex sindaco si sarebbe gridato allo scandalo, queste considerazioni dovrebbero far riflettere tutti in quanto vengono mosse da un partito vicino al centro sinistra, un partito amico potremmo dire».

IdV Anagni

Commenti

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.