lunedì 27 aprile 2015

La buona scuola alla prova costume


Consegnare la scuola pubblica nelle mani di un padrone significa, di fatto, cancellare per sempre la scuola pubblica. Non conteranno più professionalità ed abnegazione. Ma fedeltà ad un pensiero unico. Quello del padre-padrone-dirigente. Che sarà libero di modificare persino l'organizzazione didattica dell'istituto, aggiungendo e togliendo ore di lezione.

Non avranno più alcun peso specifico i docenti. Le famiglie. Gli studenti. Il resto del personale scolastico. Perchè il dirigente sarà un faraone inviolabile ed intoccabile. Libero di mandare a casa l'insegnante capace ed apprezzato dalle famiglie e dagli studenti solo perchè, magari, nel frattempo s'è laureata una nipotina.


LA SCUOLA PUBBLICA SI CHIAMA COSI'
PERCHE' E' DI TUTTI.
ED E' INTERESSE DI TUTTI DIFENDERLA.

NON VOTARE QUESTO PD
NON VOTARE QUESTO PD
NON VOTARE QUESTO PD

0 commenti:

Posta un commento

Abbonati!