Passa ai contenuti principali

LiberAnagni. L'eccezione che vuole rompere la regola

Proseguono stamane gl'incontri di LiberAnagni.
(neve permettendo!)

E' stata tanta la novità di avere nella nostra città una manifestazione di spessore culturale che, alla fine, abbiamo fatto nevicare. Ad evento eccezionale s'è aggiunto evento eccezionale.

Anche oggi si comincia alle ore 9.00 con un laboratorio creativo di animazione e scrittura, dedicato specificatamente ai ragazzi più grandicelli, delle scuole medie.
Quindi ci sarà l'incontro con Massimo Santini, autore di un romanzo ambientato all'epoca della bonifica pontina, occasione per parlare di quel grande evento anche attraverso fotografie e documenti.

Nel pomeriggio, invece, incontro con l'avvocato Stefano Testa, di Frosinone, autore di un gustoso romanzo d'avventura. Incontro che sarà preceduto e seguito dal concerto rock di una nuovissima band di giovani anagnini, nuovi ma assaiconosciuti.


Come al solito, per tutta la giornata sarà inoltre possibile dare un'occhiata al mercato di libri predisposto all'interno del convitto. Dove potrete trovare ottime idee per i vostri regali natalizi, approfittando anche dello speciale sconto del 10% sul prezzo di copertina.

E, sempre al convitto, sarà possibile andare a farsi un'idea del museo allestito con accuratezza e professionalità. Un museo che è possibile visitare con l'accompagnamento delle responsabili.
Un'occasione per ricominciare ad essere un pochino fieri di questa città. [Ave]

Commenti

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.