Passa ai contenuti principali

Anagni. Fiume Sacco esondato. Casilina interrotta

Attenzione.
Il fiume Sacco, proprio dalle nostre parti, è esondato.
E se dovete andare a Colleferro, sappiate che la Casilina è interrotta. Alternative: la via Carpinetana. O, meglio ancora, l'autostrada.
State al calduccio, se potete. Datemi retta.
[Ave]

Commenti

  1. E poi la festa per i 150 anni dell'unità d'Italia non la volevano fare!
    Domani i nostri amministratori si risparmieranno la fatica di chiudere la scuola media di Osteria della Fontana per emergenza acqua.
    La protezione civile di Anagni ancora non è dotata di mezzi anfibi per circolare nel mare attorno la scuola.

    Sabato ho fatto l'ennesima denuncia alla polizia municipale perchè questa strada si allaga anche con il sole!
    Meditate... Con tutte le denunce fatte mai una risposta o un intervento! Nemmeno quando hanno deciso di portarvi gli alunni delle medie.
    Una volta c'erano gli addetti alla manuntenzione delle cunette. Adessso dobbiamo affrontare anche le conseguenze di questa ennesima mancanza degli amministratori.
    Chissà in questo momento quanti altri anagnini si troveranno nelle stesse condizioni?

    RispondiElimina
  2. Rimani in contatto...presto avrai un occasione per fare sentire anche la tua voce.
    VitamineK

    RispondiElimina
  3. Buongiorno, siccome in questi giorni non ha piovuto e ci troviamo di fronte ad una siccità prolungata....a casa mia manca l'acqua!
    Ora, diranno che l'ACEA ATO5 sta facendo dei lavori il 17 marzo 2011, ma non è festa per tutti???
    Se pure fosse,hanno avvertito??? NO!
    Tanto l'acqua è loro e, quindi, fanno come gli pare.....

    RispondiElimina
  4. Quando sarà ora, andate a firmare il referendum sull'acqua !!!!

    RispondiElimina
  5. Strano che l'ACEA non abbia avvisato...che chi non ha l'acqua deve andare a S. Cecilia o in tutte le altre parti di Anagni dove le tubature colabrodo fanno bella mostra di sé.

    RispondiElimina
  6. quasi certamente le forte piogge possono aver inquinato le falde acquifere .....
    Questo, potrebbe spiegare la mancanza e in molti casi la riduzione della pressione dell'acqua nelle case.... Non certamente la mancanza di pioggia !!!!!

    RispondiElimina
  7. I filmati del fiume Sacco in piena:
    http://www.youtube.com/watch?v=gU2e29dBbNk

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.