Passa ai contenuti principali

Anagni. Nasce il Comitato Anagni 14 giugno 2010

Un nuovo Comitato per la salvaguardia del nostro ambiente e per sostenere la battaglia legale contro l'inceneritore di car-fluff è nato. Oggi il battesimo sul marciapiede di Viale Regina Margherita. Dalle ore 11. Buon lavoro.

Comitato Anagni 14 giugno 2010
Comunicato Stampa 01.11 del 05.03.11

E' nato ufficialmente il Comitato Anagni 14 giugno 2010.
Il nome deriva dalla data in cui la Regione Lazio, in conferenza dei servizi, espresse parere negativo sull'ampliamento del termocombustore Marangoni per bruciare car-fluff.
Questa data è dunque una data simbolica. Punto d'arrivo di una lunga ma anche esaltante battaglia culturale ed informativa, condotta in prima linea da tante associazioni ambientaliste e di quartiere della citta. Ma anche dalla cittadinanza. Che si rese protagonista di alcune manifestazioni di grandissimo impatto sociale.


Questa data è però diventata anche punto di partenza per una lunga battaglia legale, tuttora in corso.
Per sostenere questa nuova battaglia occorrono ingenti risorse economiche. Il Comitato è nato proprio per raccogliere queste risorse, e metterle a disposizione delle associazioni coinvolte nella battaglia legale.

Anima e garante del Comitato, nonchè Presidente, è il notaio Angelo Salvi. Segretaria l'ex professoressa Maria Grazia Spadorcia. Al Comitato, del quale attualmente fanno parte una decina di cittadini particolarmente sensibili ai problemi ambientali della città, chiunque può chiedere l'iscrizione, che sarà vagliata secondo statuto.

Tutte le attività del Comitato, oltre alla raccolta di fondi, saranno indirizzate ad ampliare e diffondere la conoscenza dei problemi ambientali della città, a sviluppare una coscienza verde nella comunità ed a sostenere in ogni modo possibile le iniziative volte a difendere l'ambiente di Anagni.
A breve sarà possibile reperire maggiori dettagli ed informazioni sulle attività del Comitato in un sito web attualmente in fase di costruzione.

La prima uscita pubblica del Comitato è prevista per oggi, domenica 6 marzo, in un gazebo sul marciapiede di viale Regina Margherita, pioggia permettendo. Quindi già oggi potrà essere possibile, per chi lo desidera, offire un contributo per la salvaguardia dell'ambiente della nostra città.

Mauro Meazza
[addetto stampa Comitato]

Commenti

  1. Il gruppo VitamineK sosterrà le iniziativa e la politica di questo comitato.
    Qualsiasi evento finalizzato alla salvaguardia del nostro territorio e dei nostri prodotti sarà sostenuto dal gruppo VitK e siamo disponibili per qualsiasi iniziativa del comitato.
    Lauretti Nico VitamineK

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.