Passa ai contenuti principali

Surgelati. Dacci oggi il nostro trota quotidiano

L'irraggiungibile signor Bossi Umberto, capobranco di quella cricca sfascioleghista emersa dalle nebbie preistoriche, l'ha detto chiaro e tondo. Non conosciamo nel dettaglio le proposte sulla giustizia del berlusca, ma son sicuro che passeranno. Della serie: mica stanno a perdere tempo a leggerle, le leggi. O, peggio, le riforme. Il rapporto è tribale. Il rapporto politico fondato sul baratto. Io ti paro il c**o sulla giustizia. Tu mi fai passare la riforma federegoista. D'altra parte i livelli questi sono. Chiedere di più sarebbe accanimento terapeutico. Per questo il paziente politico, come dimostra la vomitevole legge sul testamento biologico, dev'esser nutrito anche contro la sua volontà. Finchè il baratto sarà tribalmente possibile, PdL e LegaNord godranno vicendevolmente delle rispettive vergogne.
Intanto, a grandissima richiesta, vi preannuncio la prossima ascesa del trota a sindaco di Milano. Sta studiando proprio per quello, dice il padre. Io dico: bene. Anzi. Benissimo. Conoscendo tutta l'intelligenza sopraffina e le incredibili performances didattiche del Renzo, può darsi che di qui a 20 anni i suoi studi da sindaco saranno terminati. E per quel tempo, forse, la LegaNord sarà tornata esattamente da dove è venuta. La località è indicata chiaramente sulla maglietta del trota. [Ave]

Commenti

  1. attilio, italiano, padanodoc ma non ignorante9 marzo 2011 16:49

    es.. specifichiamo per favore... quale trota?? ho sentito che i legaioli preferiscono quelle canadesi che arriva da Sidney ahahahahaha sumarrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  2. VOTATE GENTE VOTATE!

    RispondiElimina
  3. Perché infierire contro un poveraccio, messo lì a forza, dal papà più [...] di lui? Del resto è questa la meritocrazia di questo centro destra: bisogna essere figli di papà. Ovviamente il papà di Bossi è il "popolo"... che lo ha eletto, perché ogni popolo merita i rappresentanti che si ritrova, perciò: EVVIVA L'IGNORANZA

    RispondiElimina
  4. Avanti così che fra qualche anno saremo governati da incapaci rifiuti scolastici i quali trovano lavoro solo facendo il parlamentare, e da mignotte procaci.
    Questa è la trasformazione della società a cui mira il capo bunga-bunga.
    Spero che qualcuno si aggorga del baratro che si stà aprendo sotto il paese.

    RispondiElimina
  5. CHI VOTA LEGA, VOTA ANCHE PDL E VICEVERSA...

    RispondiElimina
  6. Il trota... per volere [...] (il Padre ovviamente) l'hanno fatto responsabile della comunicazione del partito e del giornale "La Padania". Era su Il fatto quotidiano, qualche tempo fa.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.