venerdì 11 gennaio 2013

Franco Fiorito. Per la Cassazione è peculato

[foto da Repubblica]
 «Nella condotta dell'ex capogruppo Pdl alla Regione Lazio, Franco Fiorito, ''ricorrono tutti i presupposti o le condizioni di esistenza della fattispecie del peculato''.» (Repubblica)

«Il peculato, nel diritto penale italiano, è il reato previsto dall'art. 314 del codice penale, in virtù del quale il pubblico ufficiale o l'incaricato di pubblico servizio, che, avendo per ragione del suo ufficio o servizio il possesso o comunque la disponibilità di denaro o di altra cosa mobile altrui, se ne appropria; detto reato è punito con la reclusione da tre a dieci anni.» (Wikipedia)


«Franco Fiorito, sottolinea la Cassazione, non ha mai destinato un solo euro, di quelli illecitamente presi, per motivi anche solo "larvatamente" riconducibili ad attività politiche o partitiche. Ha preso tutto per motivi personali. "Quand'anche si supponga - scrivono i supremi giudici - che le finalità sociali che pure permeano le contribuzioni regionali ai gruppi consiliari siano perseguibili anche mediante iniziative di segno strettamente politico-partitico non direttamente collegate ad attività pubblicistiche del Consiglio regionale cui partecipano i gruppi consiliari, è ben chiaro che nel caso di Fiorito di siffatte ipotizzabili iniziative non vi è traccia alcuna". Perché‚ "tutte le spendite del denaro formato dai contributi regionali e i trasferimenti di esso sui conti privati dell'indagato" sono "privi di qualsiasi giustificazione anche solo larvatamente politica o partitica".» (Repubblica)

Il 14 febbraio inizio del processo
a Fiorito Franco.

Con rito abbreviato,
come da sua richiesta.

Gli applaudenti possono cominciare a preparare gli striscioni.

6 commenti:

Il Marchese del Grillo ha detto...

Per il giorno del processo, verrà messo a disposizione dei supporters un pullman per piazzale clodio....

filippo ha detto...

vado fuori tema e rischio un brutto voto, prof.
mi sono imbattuto per caso sull'ordinanza che regola la ZTL....il transito è consentito ai residenti, agli ultrasettantenni,agli invalidi.... e al sindaco, agli assessori, e ai consiglieri.
in quale delle sopracitate categorie debbo collocarli ?

Anonimo ha detto...

Arriva la neve ................speriamo ch eil Comune si stia organizzando ah ma ok c'è sempre il suv che si è comprato lui l'anno scorso da utilizzare :-))))))))))

Anonimo ha detto...

Risposta a filippo: vanno collocati tra i [...]

mario ha detto...

State attenti che qualcuno li rivota pure [...].

Anonimo ha detto...

Certo che li rivotano fa parte dell'essere Anagnini !!! :-))))

Posta un commento

Abbonati!