Passa ai contenuti principali

Anagni. Rettili in mostra (ma senza certi politici, velenosissimi, ch'abbiam solo noi)

Mostra-Scambio! Se tu dai una vipera a me, io do l'assessore ************ a te! Cribbio, che occasione d'oro! E chi se la lascerà scappare?

La mostra sarà accompagnata, anche da un presidio di protesta.


Azione Animalista protesta contro Mostra Mercato ANAGNIREPTILES: luogo Anagni, Palazzo dello sport, via M. Magno, sabato ore 10.30-14.00...vorrei ricordare che oltre al dissenso per la mercificazione di animali esotici, la nostra protesta è nei confronti dell'usanza di fornire ai propri animali topi, ratti, conigli, criceti, pulcini vivi, godendo nel vedere la sofferenza di un essere vivente..........

Commenti

  1. ...chissà se avranno pagato l'affitto del palazzetto!

    RispondiElimina
  2. No, in compenso fanno pagare il biglietto d'ingresso.

    Lombricus

    RispondiElimina
  3. Apppprrrrrrrroposito.

    Mi giunge notizia che, per andare a vedere i rettili, c'è pure un biglietto da pagare. €6 per una giornata. €10 per tutte e due le giornate.

    Con tutti i fondi per SanMagno. Con tutti gli sponsor. Con tutti i serpenti che strisciano per la città.

    Per vedere questi ci tocca pure pagare.

    Vabbè. [Ave]

    RispondiElimina
  4. Il manifesto è inquetante, ma a chi va per strada non ci pensano? La mia bimba di 5 anni che non ne ha mai visto uno adesso pensa che siano tutti grandi in quel modo, obbiettivamente fa schifo!

    RispondiElimina
  5. Laura, ma che commento del kaiser? Se tua figlia rimane turbata da un manifesto la colpa sarà del Comune di Anagni? Bisognerebbe anche vedere come la stai educando tua figlia, che tipo di tue fobie le stai trasmettendo. In ogni modo il manifesto a mio avviso è bellissimo, tant'è che mi ha incuriosito e sono andato a vederla sta manifestazione, niente di eccezionale. O almeno all'altezza di ciò che evoca il manifesto, ma si sa, la pubblicità serve proprio a questo. Voto 9 al grafico, e voto 7 alla manifestazione.

    RispondiElimina
  6. ma le maglie e cappellini e gadget vari chi li ha pagati? speriamo quei quattro ambulanti che hanno portato quei poveri animali, altrimenti sarebbe oltre il danno anche la beffa, perchè se il Comune ha tirato fuori soldi (nostri) vuol dire che qualche serpente l'abbiamo preso nel di dietro!!!!!

    RispondiElimina
  7. Ahahah. E non dev'esser mica tanto bello, eh.
    [Ave]

    RispondiElimina
  8. Diciamoci la verità, non è andata benissimo. Oggi sulla Provincia manca l'articolo firmato E-C, dove esaltava il nipote per l'iniziativa che ha attirato orde di visitatori. Ha preferito citare il nome della manifestazione in un abbraccio amichevole tra lo stesso nipote e Emiliano Potenziani, non tanto per il flop, ma perchè l'amicizia è la cosa più importante. Volemose bene...

    RispondiElimina
  9. Una c*c*t* voluta dal sindaco di san bartolomeo... il peggio non è mai finito

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.