Passa ai contenuti principali

Anagni. Tutti giù per terra! (pure la collina)

Oooooohhhhhhhhhh... Olè. Evvai. Massì. Divertitevi. E' Carnevale. Ricordate la strada di Monte Marino, quella che avevano chiuso per impellenti ed urgentissimi lavori? Quella che, una volta chiusa, un sacco di cittadini si eran ritrovati come murati vivi, che quasi non potevano metter il naso fuori? Bè. Poi li hanno finiti quei lavori. Infatti. Guardate che bella strada che si vede in foto. Un vero gioiello. Penso a quelle che faccio io tutti i giorni, e mi viene da piangere. Peccato, però, che l'altra notte quella bella strada pefetta sia stata invasa. Eggià. Come vedete, è roba da poco. Solo una fetta di collina ch'è venuta giù. Lampione della luce compreso. Sembra che i destri si siano subito dannati l'anima per chiarire che loro, la collina, non l'hanno mica toccata. Neppure sfiorata. Solo la rete avrebbero messo. Ossia quella che si vede in foto. Bè, ragazzi. Se è così, allora vuol dire che i destri portano una sfiga pazzesca. Roba da rito voodoo. Fanno poco, pochissimo, per la città. In compenso quello che toccano, o sfiorano, vien giù ch'è 'na bellezza. Tanta tanta solidarietà ai cittadini di Monte Marino. Avete mai pensato di chiedere una navetta elicotterizzata per raggiungere Anagni? Approfittate. Dicono che alla Regione ci sia uno del paese. Un pezzo grosso. Uno che ama tanto tanto questa città, e si farà in quattro per voi. Ma che dico!? Pure in otto. [Ave]

Commenti

  1. Come fanno un rete deboluccia ed un solo albero a reggere quella collina?
    Ecco le sinergie...

    RispondiElimina
  2. evidemente, come dice qualcuno, una cosa fatta male rimane fatta male!ahime chi non riesce a gestire l'ordinaria amministrazione..pulizia , gestione del verde..degrado ambientale...inquinamento livello seveso! come fa a risolvere il dissesto idrogeologico!!!
    meditate gente...alle prossime elezioni...e soprattutto ricordate che le varie amministrazioni dc-psi-pri-pci-ds...erano così sfigate..oppure forse si occupavano + della città?? senza gigi d'alessio magari!!!

    un cittadino disgustato

    RispondiElimina
  3. Ma che è un sacco di cacca?...

    Ma non serve un ingegnere nucleare per capire che quel costone era troppo ripido e completamente privo di vegetazione.
    Io ho una proposta, ci sono piante come i bambù che si radicano molto sotto terra e creano una fitta rete di radici capaci di reggere qualsiasi cosa. Ecco la mia proposta è di installare delle piantagioni di bambù a Monte Marino.

    RispondiElimina
  4. bisogna vedere se si riesce a [...] quelli che impiantano bambù..altrimenti non se ne fa nulla!!! troppo semplice risolvere i problemi!poveri noi!

    RispondiElimina
  5. Grazie per il post. Dico grazie perchè abito lì. In realtà quella collina frana tutti gli anni. Basta un po' di pioggia in più ed il gioco è fatto. Al centro della curva ormai è tutta franata. Ora è venuto giù anche questo pezzo. Ne rimane un altro bel costone all'inizio della strada. Buona l'idea del bambù. Infatti lì ci sono solo ulivi che per quanto nobile pianta ha radici troppo superficiali. Insieme al bambù ci vorrebbe un bel sistema di drenaggio. E' in progetto. Spero presto. Ora si passa grazie a dei blocchi di cemento che tengono la frana a livello strada.
    Ciao, Valerio De Luca

    RispondiElimina
  6. Questo lavoraccio è costato un milione di euro?

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Videolezioni in OBS Studio

Un piccolo contributo per tutti coloro che hanno bisogno di creare, velocemente, videolezioni. OBS Studio è uno degli strumenti che è possibile utilizzare. Tra l'altro assolutamente gratuito. Questo breve tutorial vuole essere un contributo non professionale nè esaustivo, ma diretto alla semplice, veloce e concreta realizzazione di una videolezione. Come dovrebbe essere sempre nel mondo della scuola, si condivide una esperienza.

Anagni. Sequestro alla Di Cosimo. L'azienda chiuderà?

Ricordate le indagini sui presunti scarichi abusivi della Di Cosimo ? I Carabinieri quelle indagini adesso le hanno chiuse. Con la collaborazione dell' Arpa . Che, analizzando le acque del famigerato Rio Mola Santa Maria , s'è vista spuntare fuori cose tipo solfati, solfuri, tensioattivi, azoto nitroso. In concentrazioni preoccupanti. Non chiedetemi cosa sono. Perchè solo il nome mi mette paura. Se volete, potete fare un giretto per il web. Troverete intere enciclopedie a disposizione. L'unica cosa che posso dirvi, con assoluta certezza, è che non si tratta di ingredienti per rendere più saporita l' insalata .

LegaNord. Gli schei non comprano la civiltà

Non c'è niente da fare. Anche nelle tragedie che coinvolgono il suo popolo, la LegaNord dimostra di essere fondata su una cultura disgustosamente rozza. Volgare . Qualunquista. Incapace di qualsiasi sentimento che possa, in qualche modo, appartenere alla civiltà degli uomini. L'unica subcultura che la LegaNord riconosce come propria è quella dell' odio . Del rifiuto. Dell'asserragliamento in un recinto che può essere una regione. Una zona. Una provincia. Una città. Un quartiere. Una via. Un palazzo. Un appartamento. Una mattonella del salotto. Tutto il resto sta fuori. Sta al di là. Nessuna comunicazione nè comprensione nè condivisione è possibile. Fuori ci son solo nemici. Da annientare.